Diritto e Fisco | Articoli

Usucapione: possesso delle chiavi è sufficiente?

30 Aprile 2022
Usucapione: possesso delle chiavi è sufficiente?

Ho lasciato le chiavi dell’immobile di mia proprietà ad una agenzia, con la quale attualmente ho un buon rapporto, al fine di gestirmi alcune faccende legate a piccoli interventi di manutenzione, alle visite di potenziali acquirenti, o di ditte specializzate in ristrutturazione. Rischio la perdita della casa per usucapione? Cos’altro rischio?

Il possesso delle chiavi in mano dell’agente non configura il rischio usucapione.

Infatti, da quanto leggo, le chiavi sono state consegnate dal Suo precedente legale all’agenzia immobiliare, la quale resta in contatto con Lei per le attività di verifica dei preventivi di ristrutturazione.

Ai fini dell’usucapione del diritto di proprietà di beni immobili, l’elemento psicologico del possesso, utile per l’usucapione ordinaria, consiste nella intenzione del possessore di comportarsi come proprietario del bene e prescinde dallo stato soggettivo di buona fede (Tribunale Napoli, sez. IX, 15/07/2021, n. 6538).

Per tali ragioni, il fatto che ci sia corrispondenza tra Lei e l’agenzia e che quest’ultima abbia provveduto, dietro Sue direttive, ad organizzare i sopralluoghi e a richiedere i preventivi, fa sì che venga esclusa quella condotta di simil proprietario, richiesta dalla legge per far maturare l’usucapione.

Per ottenere la restituzione delle chiavi, esistendo un buon rapporto con l’agenzia in questione, basterebbe una semplice richiesta informale, ma se vuole ottenere una prova scritta, allora servirebbe una richiesta formale, e il loro atto di dichiarazione di consegna delle chiavi, al momento della restituzione.

Non è invece necessario cambiare la serratura, anche se opportuno, visto che le chiavi hanno fatto più giri di mano.

Certo, è possibile che l’Agenzia le chieda un compenso per l’attività accessoria compiuta sino ad oggi: disponibilità ai sopralluoghi, richiesta preventivi sono attività che dovrebbero essere remunerate da chi ha fatto, fino ad oggi, le Sue veci.

Per tali ragioni, Le consiglio di ottenere la riconsegna delle chiavi nel modo meno formale possibile, anche al fine di salvaguardare i rapporti sino ad oggi creati con l’agenzia ed evitare un’antipatica controversia con gli stessi.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Salvatore Cirilla



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube