Tech | News

In arrivo bonus Internet ultraveloce da 300 euro

4 Maggio 2022 | Autore:
In arrivo bonus Internet ultraveloce da 300 euro

Dal Mise, un voucher non vincolato all’Isee per attivare la connettività ad una velocità di almeno 30 Mbps in download. Ecco chi ne ha diritto.

Nuove agevolazioni per le famiglie che ancora non dispongono di una connessione ad Internet ultraveloce. Infratel, società gestita dal ministero dello Sviluppo economico, ha annunciato che il Governo sta per introdurre un bonus da 300 euro per l’attivazione di servizi di rete ad una velocità di almeno 30 Mbps in download ed altri benefici destinati a facilitare la dotazione di immobili con reti di cablaggio verticali, oltre alla promozione di servizi digitali.

La società lancerà, innanzitutto, sul proprio sito una consultazione pubblica affinché chiunque, fino al 31 maggio 2022, possa esprimere la propria opinione e lasciare la sua richiesta a proposito del piano di potenziamento di Internet ultraveloce. Sarà possibile partecipare alla consultazione inviando un’e-mail all’indirizzo voucher@infratelitalia.it. Una volta conclusa questa fase, il programma verrà presentato ed inviato alla Commissione europea, dopodiché sarà disciplinato con un decreto del ministero dello Sviluppo.

Dalle anticipazioni fornite, il bonus consisterà in un voucher da 300 euro per incentivare le famiglie alla connessione a Internet ultraveloce. L’importo, che non sarà vincolato all’Isee, è stato calcolato sulla base di una valutazione dei prezzi attualmente riscontrabili sul mercato: sulla base di questi dati, si stima che il bonus potrà coprire circa il 50% dei costi di un contratto per il servizio di connettività Next generation access (Nga) per almeno 24 mesi a 30 Mbps in download. I 300 euro potranno essere riconosciuti come sconto al momento dell’acquisto del servizio oppure scalato dai canoni. Il bonus comprende anche la fornitura dei dispositivi elettronici necessari.

Il voucher per l’Internet ultraveloce è destinato alle famiglie residenti in Italia che non hanno un servizio di connettività o che ce l’hanno ma con prestazioni inferiori a quelle ipotizzate. Significa che chi già dispone di un servizio di Internet ultraveloce in grado di garantire una velocità di almeno 30 Mbps in download non potrà accedere al bonus. Il beneficio verrà riconosciuto ad un solo membro della famiglia.

Se un domani il consumatore che utilizza il voucher volesse cambiare operatore, potrà utilizzare l’importo rimanente del bonus per sottoscrivere un altro contratto.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube