Registrato chi usa l’auto altrui: il possesso auto diviene tracciabile

28 Settembre 2014
Registrato chi usa l’auto altrui: il possesso auto diviene tracciabile

Riforma del codice della strada: la modifica per limitare le truffe e identificare meglio i responsabili di incidenti stradali.

Ormai ci siamo: come avevamo anticipato in “Multe per chi ha possesso di un’auto e non lo comunica” (cui rinviamo per maggiori approfondimenti) scatta il prossimo 3 novembre la modifica al codice della strada che impone di registrare alla Motorizzazione e annotare sulla carta di circolazione il nome di chi utilizza sistematicamente l’auto di proprietà altrui per oltre 30 giorni. Diversamente scatterà una multa di 705 euro con ritiro della carta di circolazione.

Dall’altro lato il proprietario del mezzo resta obbligato a registrare e annotare tutte le successive variazioni quando cambia l’utilizzatore (le generalità per le persone fisiche e la denominazione per ditte e società).

L’obbligo scatta solo per il possesso di auto altrui acquisito dal 3 novembre prossimo e solo in tali casi si applicheranno le sanzioni: per cui, chi usa già un veicolo non proprio o ha un’intestazione non aggiornata non è tenuto a comunicare nulla; se lo vorrà, comunque, potrà effettuare lo stesso la registrazione.

Se siete soliti prendere l’auto di vostro padre o quella di vostro marito, state tranquilli: se il familiare che utilizza di fatto il mezzo è convivente con l’intestatario allora non è tenuto ad alcuna comunicazione. Ma se manca il requisito della convivenza (per esempio: un figlio che vive fuori) allora l’obbligo ricade anche se il proprietario è un parente stretto.

Un altro ricorrente caso è quello degli eredi che, nelle more della dichiarazione di successione, se vorranno utilizzare l’auto dovranno fare la comunicazione.

Per un’elencazione di tutti i casi leggi: ““Multe per chi ha possesso di un’auto e non lo comunica”.

Neanche a dirlo: per fare la registrazione sarà necessario pagare l’imposta di bollo.

Non sono tenuti all’obbligo gli autotrasportatori soggetti a titolo autorizzativo (è il caso dell’iscrizione al Registro elettronico nazionale o all’Albo autotrasportatori), della licenza conto proprio e dell’autorizzazione per autobus, taxi o noleggio con conducente).

Nel caso di comodato di veicoli aziendali o di noleggio senza conducente, il nome dell’utilizzatore non va annotato sulla carta di circolazione, ma solo registrato alla Motorizzazione e la ricevuta dell’adempimento non va tenuta a bordo.

Chi è tenuto a fare la comunicazione?

L’obbligo non ricade sul proprietario, ma sull’utilizzatore (comodatario, affidatario in custodia giudiziale, locatario o sublocatario, eredi, utilizzatore con contratto di rent to buy). Tuttavia, è possibile che a svolgere la pratica sia l’intestatario, purché abbia una delega conferitagli dall’utilizzatore

L’obbligo di registrazione riguarda, in generale, autoveicoli, motoveicoli e rimorchi: tra questi ultimi, vi rientrano anche quelli di massa complessiva inferiore a 3,5 tonnellate, nonostante non siano compresi tra i beni mobili registrati.


note

[1] La materia è regolata dalla legge 120 del luglio 2010, nel punto che ha introdotto il comma 4-bis nell’art. 94 del Codice della strada; la materia è anche disciplinata da un Dm entrato in vigore il 7 dicembre 2012 e da una maxi-circolare della Motorizzazione, prot. n. 15513, emanata il 10 luglio2014.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

20 Commenti

  1. Buona sera, quindi, se un giorno lascio la mia auto da meccanico e mi faccio prestare quella di mio fratello che non abita con me rischio la multa?????

  2. io ho una macchina che mi ha prestato mio cognato la mia non andava piu è l’ho data via,pero non posso comprare un’altra auto allora che faccio?

  3. Buona sera, sono sposato solo con il rito religioso, ossia non ho contratto il matrimonio civile, quindi se prendo l’auto di mia moglie, che uso abitualmente sono costretto ad annotarlo sulla carta di circolazione? se si come fare la procedura senza recarmi alla motorizzazione? ed ancora bisogna pagare una tassa nello specifico?

  4. Se la macchina e’ intestata ad un associazione e viene utilizzata da diverse persone socie della associazione cosa bisogna fare ??

  5. Sono separata da qualche anno e posseggo un’auto intestata all’ex coniuge, cosa rischio?

  6. Ma secondo questi”
    SAPIENTONI” le aziende che per le loro auto di servizio si servono di società di noleggio,facendo il contratto cosiddetto di ” LUNGO NOLEGGIO” per questione economiche e fiscali, debbono chiedere al noleggiatore di contestare l’auto al proprio dipendente,ma vi sembra una cosa possibile,questo è uno di quei provvedimenti fatti da un ” TESTA A PERA ” seduto a tavolino che non sa neanche dove va il mondo

  7. NON SO,PUO’ DARSI CHE SIA UTILE ,MA NE DUBITO,AI FINI DELLA TRACCIABILITA’ MA MI SEMBRANO I SOLITI CONTORSIONISMI MENTALI ALL’ITALIANA CHE VOGLIONO FERMARE IL CRIMINE MA CHE POI NON RISOLVONO NULLA E CREANO SOLO SPESE E STRESS AL CITTADINO.

  8. Leggi trabocchetto…ne studiano proprio tutte per prendere soldi…poi 705 euro!!! una multa minore nooooo!!! una vera e propria rapina…

    Comunque la legge non ammette ignoranza ed è uguale per TUTTI …!!

  9. L’Italia fa schifo,i mafiosi e le persone di male affare stanno al governo,inoltre quel rimbambito del Presidente firma tutto tanto è solo un brattino e non fa numero,è uno schifo.

  10. Quando mi fermera’ il vigile come faro’ a dimostrare che quella che guido e’ l’auto di mio cugino che me l’ha prestata solo oggi xche’ la mia non e’ partita e che quindi la guido da meno di 30 giorni ???????? …………. E’ solo un esempio, ma queste cose succedono a tutti di frequente………….. Mah…………….

  11. L’obbligo scatta solo per il possesso di auto altrui acquisito dal 3 novembre prossimo e solo in tali casi si applicheranno le sanzioni: per cui, chi usa già un veicolo non proprio o ha un’intestazione non aggiornata non è tenuto a comunicare nulla; se lo vorrà, comunque, potrà effettuare lo stesso la registrazione. – See more at: https://www.laleggepertutti.it/56714_registrato-chi-usa-lauto-altrui-il-possesso-auto-diviene-tracciabile#sthash.A3CnVpbo.dpuf. Questo significa che chi guida un veicolo e non è l’intestatario prima del tre Novembre non deve annotare nulla ?

  12. ..Aprite gli occhi e combattete……questa è dittatura.
    gli onesti continuano a pagare e loro continuano a fare sempre e comunque quello che
    vogliono..dove sono i soldi rubati alle Regioni (vedi Fiorito) ..e del MOSE di Venezia?..Dell’ EXPO di Milano? ..Delle Forze dell’Ordine corrotte? ..Delle Mazzette dei Vigili Urbani ai danni di Commercianti e abusivi?. Ma soprattutto, perchè io devo chiudere il negozio che da lavoro a me e la mia famiglia perchè non riesco a sostenere le spese non sapendo poi che fare quando tutte le attività di ROMA e di tutta l’ITALIA se la stanno prendendo gli extracomunitari con FONDI perduti e agevolazioni FISCALI…basta con la parola razzismo..non siamo razzisti..ce lo vogliono far credere ..è che siamo incazzati da questo modo di gestire noi poveri esseri umani che abbiamo avuto la colpa di credere ad una società di persone buone. Sulla metropolitana di Roma , negli schermi all’interno dei vagoni va una pubblicità del COMUNE DI ROMA che favorisce la visione di un sito ..VENDIAICINESI.IT……E’ così che vogliono aiutare gli ITALIANI?….Stanno svendendo il nostro PAESE e per noi non ci sarà più spazio…lo si percepisce benissimo che in un’EUROPA del futuro sarà difficile che la nostra NAZIONE possa avere voce in capitolo..saremo gestiti da altri…coloro che ci avranno comprati arricchendo chi ci governa oggi SINISTRA DESTRA CENTRO LATO FIANCO SOPRA E SOTTO..non credete più a tutto quello che sentite .P.S. – L’unica cosa chiara è che la malavita ha il sopravvento su tutto controllandolo e gestendolo ..oppure secondo voi la legge è uguale per tutti?..
    Lasciate perdere i mezzi di informazione…non vi fate condizionare e non andiamo più a votare..vendiamoci tutto quello che possediamo ed espatriamo cos’ GLI SCONTRINI SE LI FANNO FARE DAI CINESI E DA TUTTI GLI ALTRI…guardate i vostri interessi e dei vostri figli…salvateli..forse siamo ancora in tempo….forse.

  13. E se presto per un paio di giorni la mia macchina a mio nipote non con me convivente? Magari facendogli una dichiarazione scritta totalmente di mio pugno in cui dico che io ho prestato per i giorni dal … al… (fino a un massimo fi 30 gg) la mia auto targata …. a mio nipote per uso occasionale? Ha valore nel momento che mio nipote viene fermato per un controllo e presenta tale dichiarazione facendola magari rilevare sul verbale che gli agenti delle FF.OO. faranno?

  14. A questo punto do un suggerimeento ai…sapientoni: Perché non applicare il disco orario dei camion su tutte le auto???? Si saprebbe subito chi guida.

  15. schifosi maledetti—cosa altro inventeranno per stressarci e spillarci altri quattrini.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube