Diritto e Fisco | Articoli

Cassazione: quando c’è supercondominio

30 Settembre 2014
Cassazione: quando c’è supercondominio

Servizi in comune in caso di pluralità di edifici.

La Cassazione interviene in materia di supercondominio. Con una sentenza pubblicata ieri [1] la corte ha chiarito quando ricorre questa particolare figura.

Il primo principio è: “nel caso di pluralità di edifici, costituiti in distinti condominii, ma compresi in una più ampia organizzazione condominiale (cosidetti “supercondomini”), legati tra loro dalla esistenza di talune cose, servizi ed impianti comuni (quali il viale d’accesso, le zone verdi, l’impianto di illuminazione, la guardiola del portiere, il servizio di portierato ecc.) in rapporto di accessorietà con i fabbricati si applicano a dette cose, impianti, servizi, le norme sul condominio degli edifici e non quelle sulla comunione in generale”. Inoltre, “ai fini della configurabilità del supercondominio, non è indispensabile l’esistenza di beni comuni, ma è sufficiente solo l’esistenza di servizi comuni a più edifici” (v. il portierato).


note

[1] Cass. sent. n. 19800/2014.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube