Diritto e Fisco | Editoriale

Accordo di separazione personale, ex articolo 6 del DL 132/2014

30 Settembre 2014
Accordo di separazione personale, ex articolo 6 del DL 132/2014

Accordo di separazione personale, ex articolo 6 del DL 132/2014, raggiunto a seguito di negoziazione assistita

tra

Il sig. AA, nato a Napoli il … dicembre 19.. e residente in Roma alla via ……, C.F …………., di professione dipendente della Società….. assistito, giusto l’articolo 6 del Dl 132/2014 ai fini del presente atto dall’avvocato X, da una parte

e

La sig.ra BB, nata a Roma il … marzo 19.. e residente in Roma, alla via…….. , C.F. ……… ……………di professione maestra di asilo, assistita, giusto l’articolo 6 del Dl 132/2014, ai fini del presente atto dall’avvocato Y, dall’altra

Premesso che

1) Le parti, debitamente informate in merito, si sono determinate a pervenire alla loro separazione personale consensuale, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 6 del Dl 132 del 12 settembre 2014, e a tal fine hanno conferito mandato ai predetti legali, avv. X e Y, chiedendo agli stessi di svolgere l’incarico di assistenza nel corso della negoziazione, propedeutica all’accordo separativo, impegnandosi a cooperare, tra loro, con buona fede e lealtà.

2) Le parti dichiarano di aver contratto matrimonio “civile” in Roma in data xx giugno 2000, optando per il regime patrimoniale della separazione dei beni.

3) Le parti dichiarano, espressamente, che dalla loro unione non sono nati figli e pertanto non sussiste la condizione ostativa di cui al comma 2, articolo 6 del Dl 132/2014.

4) I coniugi hanno costituito la loro casa familiare in Roma alla via …….

5) Successivamente sono intervenute tra le parti delle discussioni e dei contrasti anche in ordine alle minime decisioni comuni, tali da minare il regime della concordia e della condivisione matrimoniale.

6) Pertanto è maturata nelle parti la ferma decisione di formalizzare la loro separazione personale.

Tutto ciò premesso, le parti in epigrafe, con la presenza dei rispettivi legali, hanno posto in essere la negoziazione assistita richiesta dalla norma e sono giunte a sottoscrivere il seguente

Accordo di separazione personale, ex articolo 6, comma 3, del Dl 132/2014

Posto l’esito negativo del tentativo di conciliazione, tentato nel corso della negoziazione assistita, i sottoscritti AA e BB dichiarano che la loro separazione personale consensuale, è concordata alle seguenti

CONDIZIONI

a) i coniugi vivranno separati, con l’obbligo del mutuo reciproco rispetto;

b) la casa coniugale sita in Roma alla via …….. viene concordemente lasciata alla sig.ra BB;

c) il marito sig. AA si impegna, alla luce della maggior disponibilità di reddito, a versare, in favore della moglie, l’importo di € 000,00 mensili, con bonifico bancario entro il giorno 5

di ogni mese; su tale importo, come per legge, maturerà annualmente la rivalutazione Istat a decorrere dall’anno successivo la sottoscrizione dell’accordo separativo;

d) quanto ai beni mobili che costituivano l’arredo della casa coniugale, i coniugi si danno atto di aver provveduto alla loro relativa divisione bonaria e quindi dichiarano di non aver nulla a pretendere, per tale titolo, l’una dall’altra.

Ai sensi e per gli effetti dell’articolo 6, comma 3, del Dl 132/2014 si conviene tra le parti che sia onere dell’avv. X provvedere a trasmettere, entro il termine di dieci giorni, all’ufficiale dello stato civile del Comune di Roma, quale Comune nel quale il matrimonio è stato iscritto, copia autenticata del presente accordo che viene sottoscritto personalmente dalle parti e dai rispetti avvocati di fiducia, anche ai fini della “certificazione delle autografie” dei clienti.

Gli avvocati X e Y dichiarano, inoltre, che il presente accordo di separazione consensuale non viola diritti indisponibili e non è contrario a norme di ordine pubblico, ai sensi dell’articolo 5, comma 2, del Dl 132/2014.

Roma, 28 settembre 2014.

Sig. AA Sig.ra BB

Avv. X anche per autentica della firma del sig. AA

Avv. Y anche per autentica della firma della sig. BB

Trasmissione di copia autenticata dell’atto.

Io sottoscritto Avv. X trasmetto all’Ufficiale di Stato Civile del Comune di Roma, presso la sua sede in Roma alla via del ……… la suestesa copia dell’accordo per la separazione consensuale tra i sig.ri AA e BB, contenente le certificazioni richieste dall’articolo 5 del Dl 132/2014, da me autenticata con autografa sottoscrizione, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno nr……………….

Roma, 29 settembre 2014.

Avv. X


note

Autore immagine: 123rf com


2 Commenti

  1. Complimenti,come si direbbe giornalisticamente,stai sempre sul “pezzo” con professionalità e competenza.

  2. Buon Giorno AVVOCATO vorrei sapere visto che sono sposata da 34anni mio marito si vuole separare se mi spetta il suo tfs lui ha gia 35 anni di contributi! Il suo avvocato dice chr non mi spettano xché non abbiamo figli !!GRAZIE per la sua disponibilità.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube