Cronaca | News

L’Ucraina a breve nell’Unione europea

17 Maggio 2022
L’Ucraina a breve nell’Unione europea

Macron a Zelensky, ‘domanda adesione a Ue in esame a giugno’

La domanda di adesione dell’Ucraina all’Ue sarà presa in esame a giugno. Lo ha assicurato il presidente francese, Emmanuel Macron, al suo omologo ucraino, Volodymyr Zelensky, durante un colloquio telefonico durato 70 minuti.

Durante la telefonata, precisa l’Eliseo, Macron “ha anche confermato al presidente Zelensky che la domanda di adesione dell’Ucraina all’Unione Europea sarà studiata durante il Consiglio europeo di giugno sulla base del parere espresso dalla Commissione europea”.

Lo stesso Macron ha anche assicurato che le forniture di armi all’Ucraina da parte della Francia “continueranno e aumenteranno di intensità nei giorni e nelle settimane a venire, così come le consegne di materiali umanitari”. 

Nel corso della telefonata, precisa l’Eliseo in una nota, sono stati discussi diversi argomenti, tra cui la “situazione sul campo” in particolare a Mariupol e l’evacuazione dello stabilimento Azovstal.

“Abbiamo anche discusso del sostegno della Francia alla nostra difesa, della preparazione del sesto pacchetto di sanzioni, dei possibili modi per esportare i prodotti agricoli ucraini”, ha aggiunto Zelensky.

Putin, ‘con sanzioni Ue sta commettendo un suicidio economico’

L’Europa avrà i prezzi dell’energia più alti del mondo a lungo termine se continuerà a rifiutare le forniture dalla Russia e questo potrebbe avere “conseguenze irreversibili” per gran parte dell’industria del continente. Lo ha affermato il presidente Vladimir Putin, aggiungendo che l’Ue sta commettendo un “suicidio economico”.

Parlando a un incontro sullo sviluppo dell’industria petrolifera russo, Putin ha criticato l’allontanamento dell’Europa dall’energia tradizionale in favore dell’energia alternativa, nonché le misure politiche adottate in risposta al conflitto in Ucraina. “Stanno cercando di incolpare noi dell’inflazione energetica”, mentre la responsabilità di tutto, ha precisato, è “dei loro errori sistemici”.

Adesione Nato, il 19 da Biden premier Svezia e presidente Finlandia

Giovedì 19 maggio il presidente degli Stati Uniti Joe Biden accoglierà alla Casa Bianca la premier svedese Magdalena Andersson ed il presidente finlandese Sauli Niinisto. Lo ha annunciato in una nota la portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, secondo cui i tre leader “discuteranno delle richieste di adesione di Svezia e Finlandia alla Nato, della sicurezza europea e del rafforzamento della nostra partnership su temi globali e sul sostegno all’Ucraina”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube