Diritto e Fisco | Articoli

Se ritardi la rata con l’Agenzia Entrate: fai valere la circolare

12 Ottobre 2014
Se ritardi la rata con l’Agenzia Entrate: fai valere la circolare

A seguito di accertamento fiscale per adesione, ho concordato con l’Agenzia delle Entrate un piano di versamenti rateali; tuttavia la prima rata è stata pagata con 19 giorni di ritardo e ora l’ufficio chiede le sanzioni e di versare le imposte in un’unica soluzione: come posso difendermi?

Piuttosto che la “buona fede”, il contribuente può invocare la circolare del 2001 dell’Agenzia delle Entrate, Direzione Regionale Lombardia [1], la quale (in tema di tardivi versamenti di rate di pagamento in seguito alla definizione dell’accertamento per adesione) ritiene che non si debbono penalizzare pagamenti lievemente tardivi, che complessivamente non compromettono l’interesse pubblico al soddisfacimento della pretesa. Al contrario, prosegue la circolare, si devono perseguire solo i ritardi gravi, o determinati da calcoli speculativi del contribuente.

Sulla scorta di questo principio, che fa leva sulla nozione di reciproca collaborazione tra fisco e contribuente, riteniamo che il contribuente abbia qualche “chance” di farsi ridurre la sanzione inflitta dal 30% al 10%.


note

[1] Direzione Regionale Lombardia, circolare n. 11 del 4.04.2001.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube