Questo sito contribuisce alla audience di
Diritto e Fisco | Articoli

Come avere dati catastali e ipotecari di un immobile

15 Ottobre 2022 | Autore:
Come avere dati catastali e ipotecari di un immobile

I servizi messi a disposizione sul sito dell’Agenzia delle Entrate per avere (gratis o a pagamento) tutte le informazioni che riguardano un fabbricato.

Nulla vieta ad un contribuente di avere una visura catastale di un immobile o di richiedere un’ispezione ipotecaria, così come di consultare la cartografia catastale o di conoscere i dati di un edificio associato ad un codice fiscale. Quello che in molti si chiedono, però, è: come si fa? Come avere i dati catastali e ipotecari di un immobile? E bisogna pagare per averli?

Per avere alcune informazioni, ci sono dei costi da sostenere. Altre, invece, si possono ottenere in forma gratuita. In entrambi i casi, basta collegarsi ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate. Occorrerà essere dotati di Spid, della Carta d’identità elettronica o della Carta nazionale dei servizi, unici strumenti che consentono ormai di dialogare con i portali degli enti che fanno parte della Pubblica Amministrazione. Vediamo come si può accedere ai dati catastali e ipotecari di un immobile.

Dati catastali e ipotecari a pagamento

Alcuni dei servizi online messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate per avere dati catastali e ipotecari di un immobile prevedono di effettuare un pagamento tramite il sistema pagoPA.

Visura catastale telematica

Il primo servizio a pagamento è la «Visura catastale telematica», che consente l’accesso telematico alle banche dati catastali anche se il richiedente non è titolare neanche in parte dell’immobile. Occorre entrare nel sito dell’Agenzia delle Entrate e seguire questo percorso:

Home > Tutti i servizi > Fabbricati e Terreni >Visura catastale online.

È possibile ottenere:

  • visure attuali per soggetto;
  • visure, attuali o storiche, di un immobile censito al Catasto Terreni o al Catasto Fabbricati;
  • la visura della mappa di una particella censita al Catasto Terreni.

La ricerca è estesa a tutto il territorio nazionale, a esclusione delle province autonome di Trento e Bolzano.

Il costo di ogni visura si calcola applicando la tariffa vigente diminuita del 10%, perché riferita a visure erogate per via telematica, e aumentata del 50%, trattandosi di visure fornite non su base convenzionale. In termini pratici, per:

  • visura per soggetto, l’importo è di 1,35 euro per ogni 10 unità immobiliari, o frazione di 10;
  • visura, attuale o storica, per immobile, l’importo è di 1,35 euro;
  • visura della mappa, l’importo è di 1,35 euro.

Il pagamento, contestuale alla richiesta del servizio, è effettuato attraverso il sistema pagoPA e le commissioni applicate sono variabili in base al Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) e allo strumento di pagamento scelto.

I documenti richiesti sono disponibili fino a sette giorni dal pagamento. Trascorso questo tempo, non sarà più possibile visualizzarli e prelevarli.

Ispezione ipotecaria

Il secondo servizio a pagamento è quello utilizzato per richiedere un’ispezione ipotecaria per soggetto, servizio riservato alla sola persona fisica. L’accesso avviene sempre dal sito dell’Agenzia delle Entrate seguendo questo percorso:

Home > Tutti i servizi > Fabbricati e Terreni >Ispezione ipotecaria online.

Il servizio permette l’accesso alle banche dati ipotecarie anche se il richiedente non è titolare neanche in parte dell’immobile. In questo caso, le informazioni riguardano tutto il territorio nazionale tranne le province di Trento, Bolzano, Gorizia e Trieste e delle zone in cui vige il sistema tavolare.

Anche in questo caso, come per le visure catastali, il costo è calcolato applicando la tariffa vigente diminuita del 10%, perché riferita a ispezioni erogate per via telematica e aumentata del 50%, trattandosi di ispezioni fornite non su base convenzionale. In termini pratici:

  • per ogni nominativo oggetto della ricerca sono dovuti 9,45 euro;
  • se nell’elenco sintetico relativo al soggetto sono presenti più di 30 formalità, bisognerà aggiungere ulteriori 4,73 euro per ogni gruppo di 15 formalità;
  • per ogni formalità consultata sono dovuti 5,40 euro.

Il sistema di pagamento è lo stesso previsto per la visura catastale (pagoPA).

Dati catastali e ipotecari gratuiti

Altri servizi che consentono di avere dati catastali e ipotecari di un immobile sono messi a disposizione sul sito dell’Agenzia delle Entrate in forma gratuita. Vediamo di che si tratta.

Situazione ipotecaria e catastale del proprio immobile

Chi possiede un immobile o risulta titolare anche per quota del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento può avere i dati catastali e ipotecari di quel fabbricato attraverso il servizio gratuito di consultazione personale online sul sito dele Entrate. Il percorso da seguire è:

Home > Tutti i servizi > Fabbricati e Terreni >Consultazione personale online.

Come negli altri casi, l’accesso deve essere effettuato con Spid, Cie o Cns.

Le informazioni sono consultabili sulla base del codice fiscale del richiedente, in modo tale da avere la certezza che si tratta di una persona con diritto di proprietà o di godimento dell’immobile interessato.

I dati accessibili sono:

  • visura per immobile attuale;
  • visura per immobile storica;
  • visura della mappa catastale;
  • visura planimetrica per l’unità immobiliare selezionata;
  • ispezione ipotecaria, con l’elenco delle formalità (trascrizioni, iscrizioni ed annotamenti) nelle quali il contribuente è associato all’immobile selezionato; da questo elenco è possibile consultare le singole note e, se disponibile, il relativo titolo.

Sono inoltre escluse le formalità eseguite a favore del richiedente che si riferiscono a:

  • trascrizione di atti esecutivi e cautelari (sequestri, pignoramenti);
  • trascrizione di domande giudiziali;
  • iscrizione di ipoteca.

Dati catastali di un immobile

Il servizio «Risultanze catastali» consente di avere online, dal sito dell’Agenzia delle Entrate, i dati catastali dei beni immobili situati in tutto il territorio nazionale, tranne nelle province di Trento e Bolzano. In particolare, è possibile consultare:

  • i dati anagrafici del soggetto intestatario dell’immobile;
  • gli identificativi catastali degli immobili intestati al soggetto;
  • i dati relativi alla titolarità e alla relativa quota di diritto;
  • la rendita catastale e l’ubicazione per gli immobili censiti nel catasto dei fabbricati;
  • i redditi dominicale e agrario per gli immobili censiti al catasto terreni.

Sul sito delle Entrate bisogna seguire questo percorso:

Home > Tutti i servizi > Fabbricati e Terreni >>Risultanze catastali.

Per ottenere le informazioni, basta indicare il codice fiscale di un soggetto intestatario catastale, la provincia e il Comune catastale dove si vuole eseguire la ricerca.

Altri servizi gratuiti

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è anche possibile, gratuitamente:

  • correggere dati catastali errati presenti nella banca dati dell’Agenzia (per esempio, errori sull’indirizzo o sulla persona a cui è intestato l’immobile), seguendo il percorso Home > Tutti i servizi > Fabbricati e Terreni > Correzione dati catastali online Contact Center;
  • verificare lo stato delle pratiche presentate presso gli Uffici provinciali delle Entrate. Va seguito il percorso Home > Tutti i servizi > Fabbricati e Terreni > interrogazione stato pratica catastale online.


Sostieni laleggepertutti.it

Non dare per scontata la nostra esistenza. Se puoi accedere gratuitamente a queste informazioni è perché ci sono uomini, non macchine, che lavorano per te ogni giorno. Le recenti crisi hanno tuttavia affossato l’editoria online. Anche noi, con grossi sacrifici, portiamo avanti questo progetto per garantire a tutti un’informazione giuridica indipendente e trasparente. Ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di andare avanti e non chiudere come stanno facendo già numerosi siti. Se ci troverai domani online sarà anche merito tuo.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube