Diritto e Fisco | Articoli

Mancata sanificazione in hotel: quali responsabilità?

18 Giugno 2022
Mancata sanificazione in hotel: quali responsabilità?

La nostra azienda effettua servizio di housekeeping presso gli hotel e sanificazione, come previsto dalla legge. Ora, alcuni hotel ci richiedono di espletare delle normali pulizie. Se dovessimo procedere in tal senso, avremmo delle ripercussioni legali?

Nei confronti della Vs. azienda non sussisterebbe alcuna responsabilità, né civile, né penale, in quanto si tratterebbe di una decisione unilaterale assunta dall’hotel, Vostro cliente.

In sostanza, chiamato a rispettare la normativa è il servizio alberghiero, il quale – per fare ciò – deve affidarsi ad aziende esperte nel settore, quale la Vostra.

Tuttavia, nessuno vieta a Voi di realizzare un servizio di mera pulizia delle camere, in quanto rientra tra le attività che la Vs. azienda effettua; sarà cura e interesse dell’albergo provvedere diversamente.

Per assurdo, l’albergo potrebbe dare incarico a Voi di effettuare le pulizie e ad altra azienda di procedere con la disinfezione. L’unico accorgimento da prendere è nella comunicazione con l’albergo.

Il mio consiglio è quello di farVi inviare richiesta di intervento, magari corredata da richiesta di preventivo, per l’intervento di “sola pulizia”.

In questo modo, avrete la prova della tipologia di servizio richiesta.

Successivamente, Voi potreste rispondere indicando l’importo del preventivo e specificando quale servizio sarà reso, con l’ulteriore precisazione che non sarà effettuata la disinfezione, in quanto non richiesta dalla struttura alberghiera.

Così facendo, un domani, nessuno potrà indicarVi come responsabili di un mancato servizio, posto che ci sarà prova scritta di quello che Vi è stato richiesto e di quello che si è dichiarato è stato realizzato.

Diversamente, si potrebbe correre il rischio di essere poco chiari e di ricevere dalla struttura alberghiera, un domani, una lamentela, magari dopo un’ispezione effettuata sul rispetto dei protocolli di sicurezza.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Salvatore Cirilla



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube