Diritto e Fisco | Articoli

In quanto tempo si prescrive il credito con la società di recupero

16 Ottobre 2014
In quanto tempo si prescrive il credito con la società di recupero

Termini di prescrizione: banche, finanziarie, bollette di luce, gas, acqua, affitto, beni di consumo.

Continuiamo la nostra carrellata sui termini di prescrizione dei debiti più comuni agli italiani.

Dopo aver visto in quanto tempo si prescrive il canone Rai, le multe stradali, il bollo auto (con conseguente anche sul fermo amministrativo), i contributi Inps e Inail, i contributi degli avvocati, i crediti Irpef e, infine, dopo quanto tempo decadono le cartelle esattoriali di Equitalia, ci occuperemo ora dei crediti tra soggetti privati (per esempio banche, finanziarie, società telefoniche, società del gas, società per l’energia elettrica, ecc.).

Per questi crediti, di norma, dopo i primi solleciti del creditore, vengono incaricate delle società di recupero credito le quali, con tecniche particolarmente invasive, tempestano il debitore di squilli telefonici. È vero però che, come dicevano i latini, “le parole volano, gli scritti rimangono”: e pertanto, a furia di telefonate che non lasciano nulla su un foglio di carta, è facile anche che il credito si prescriva. Ecco perché, dunque, è importante tenere a mente quali sono i termini di prescrizione di tali crediti: per verificare se, dopo numerosi anni, la telefonata del recupero crediti possa essere zittita con una semplice e chiara risposta: “il vostro credito è prescritto”.

Leggi anche “10 consigli legali contro lo stalking delle società di recupero crediti”.

Dobbiamo fare una precisazione di fondo: in generale, i termini di prescrizione sono di due tipi:

  1. si prescrive in 5 anni il diritto al risarcimento da tutti quei fatti illeciti che non derivano da un atto o un contratto. È il caso, per esempio, dell’indennizzo derivante da una infiltrazione dell’acqua derivante dall’appartamento soprastante; la rottura della portiera dell’auto ad opera di un vandalo; la distruzione di un campo per un incendio scoppiato nelle vicinanze; le crepe su un muretto di confine causate dalle radici della pianta del vicino, ecc.
  2. tutti gli altri crediti si prescrivono in 10 anni, salvo le dovute eccezioni previste dalla legge.

Casi particolari

I debiti derivanti da mutui, prestiti o finanziamenti (pagamenti rateali) si prescrivono in 10 anni. Gli interessi invece si prescrivono in 5 anni.

Bollette relative ad utenze (gas, acqua, luce, telefono), nonché tutto ciò che dev’essere pagato in riferimento all’anno o alla frazione di anno si prescrive in cinque anni a partire dalla data di scadenza. Se le fatture sono oggetto di una causa il termine è di dieci anni dopo la sentenza.

Gli acquisti per beni di consumo (per esempio, l’acquisto di un materasso, una batteria di pentole, l’arredo di casa) si prescrivono in dieci anni.

Entro cinque anni si prescrivono i termini per riscuotere l’iscrizione a scuole o palestre.

Entro tre anni i professionisti (come avvocati, commercialisti, medici, ingegneri, architetti, ecc.) possono chiedervi il pagamento della parcella.

Gli alberghi possono chiedervi il pagamento del vitto e alloggio entro massimo sei mesi.

Se non avete pagato il padrone di casa, questi ha massimo 5 anni per chiedere i soldi dell’affitto.

Attenti all’interruzione del termine

Oltrepassati questi limiti temporali, come detto, il creditore non può più chiedervi nulla. Tuttavia la legge prevede che tali limiti possono essere interrotti con la spedizione al debitore di una semplice lettera di messa in mora. Dal ricevimento o notifica della messa in mora inizierà di nuovo a decorre il termine di prescrizione. Per esempio, se il debito contratto nel 2000 si prescrive nel 2010, nel caso in cui intervenga una lettera di messa in mora nel 2005, la prescrizione si compirà nel 2015.

Se pagate per errore un debito prescritto

Brutte notizie per chi non si accorge che il debito è prescritto e paga ugualmente. Infatti, il codice civile [1] stabilisce che non si ha diritto al rimborso qualora venga (volontariamente o per ignoranza) pagato un debito andato prescritto.


note

[1] Art. 2940 cod. civ.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

7 Commenti

  1. L interruzione della prescrizione è prevista solo con la messa in mora, o una qualsiasi raccomandata per la rivalsa di un credito fa scattare l interruzione? Grazie

    1. La raccomandata inviata al fine della rivalsa del credito è la messa in mora: sono la stessa identica cosa.

  2. buongiorno,nel caso di fatture per acquisto di merce fra societa’ qual’e il termine di prescrizione?la rigrazio anticipatamente per la risposta

  3. buongiornomi e arrivata una lettera da un avvocato che mi chiede il pagamento di un finanziamento con una banca per accquisto automobile . il problema e che il finanziamento e stato fatto ben 25 anni fa e da allora ad oggi non ho mai avuto nessun contatto da nessuno. secondo voi e andata in prescrizione? o sbaglio. anticipatamente vi ringrazio

  4. Buongiorno, volevo chiedere un’informazione. Il periodo per la prescrizione del debito da quando decorre? E soprattutto il passaggio del credito da parte del titolare alla società di recupero credito fa ripartire da zero il periodo? Sono stato contattato da una di questa società che hanno rilevato un mio debito per mancato pagamento di quanto dovuto relativo a una carta di credito il cui mancato pagamento risale a periodo antecedente il 2004. La società ha rilevato il debito nel 2008 e soltanto nel 2018 mi hanno inviato una raccomandata. La prescrizione decorre dal 2004 o dal 2008??? Grazie e buona giornata.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube