Diritto e Fisco | Articoli

Detrazioni ristrutturazione: se l’amministratore non fa la pratica

18 dicembre 2014


Detrazioni ristrutturazione: se l’amministratore non fa la pratica

> Diritto e Fisco Pubblicato il 18 dicembre 2014



Nel nostro condominio sono stati eseguiti lavori straordinari, ma ad oggi l’amministratore non ha eseguito le pratiche necessarie per il recupero delle detrazioni fiscali pro quota in sede di dichiarazione dei redditi pari al 50%. Come mi devo comportare?

Innanzitutto, se i benefici fiscali non sono stati richiesti (tramite la procedura che richiede pagamenti di fatture con bonifico), gli stessi sono persi e non è possibile la richiesta tardiva pagando sanzioni. Trattandosi di lavori su parti comuni condominiali, tutti gli adempimenti ai fini della detrazione del 50% [1] devono essere eseguiti direttamente dall’amministratore su mandato conferitogli nell’assemblea condominiale e contenuto nel verbale dell’assemblea medesima, con la richiesta dei benefici fiscali per l’esecuzione dei lavori approvati. Ricorrendo tali condizioni, e non provvedendo il medesimo amministratore agli adempimenti del caso, i condòmini possono solo rivalersi per il risarcimento dei danni nei confronti dell’amministratore stesso.

Se, invece, l’assemblea non avesse espressamente deliberato la richiesta dei benefici fiscali, la responsabilità dell’amministratore sarebbe quella di non avere informato l’assemblea sull’esistenza dei benefici fiscali, cosa che può indurre la sfiducia e la conseguente richiesta di dimissioni da parte dell’assemblea medesima, mentre il diritto all’azione giudiziaria contro l’amministratore per risarcimento sarebbe del tutto affievolito, rimanendo collegato al fatto di non avere informato l’assemblea.

note

[1] Art. 16-bis del Tuir, Dpr 917/1986, e art. 1, comma 139, della legge 147/2013

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI