Cronaca | News

Anche Fico dà addosso a Di Maio: ecco cosa ha detto

20 Giugno 2022 | Autore:
Anche Fico dà addosso a Di Maio: ecco cosa ha detto

Secondo il presidente della Camera, il punto non è lo scontro tra Conte e Di Maio ma l’attacco che quest’ultimo ha inferto al «suo» Movimento 5 Stelle. 

Luigi Di Maio è sempre più solo: dopo il Consiglio nazionale del Movimento 5 Stelle tenutosi nella notte, anche il presidente della Camera Roberto Fico, storico membro del M5S assieme al ministro degli Esteri, ha preso le distanze dall’ex leader.

In merito alle accuse di scontri interni al Movimento per questioni di potere, Fico ha chiarito: «Non c’è nessun Conte-Di Maio, state sbagliando prospettiva. L’unica cosa che c’è, al massimo, è Movimento-Di Maio, perché attaccare il Movimento su posizioni che non sono in discussione dispiace a tutta la comunità del Movimento».

«Siamo un po’ dispiaciuti da questo atteggiamento – ha aggiunto Fico – non c’è nessun attacco nei confronti di Luigi Di Maio. Non è questo, è solo che non capiamo e non capisco perché si attacca su una cosa che non è in discussione. Subiamo una cosa che secondo me è mistificatrice, non aderente alla realtà. Allora mi chiedo, perché attacchi su cose non aderenti alla realtà? Da questo punto di vista ci sentiamo un po’ arrabbiati e delusi, tutto qua. Per quale motivo si deve mettere in discussione una cosa che nel Movimento non è in discussione».

Poi, Fico ha ammesso che: «In questo momento ci sono delle frizioni all’interno del Movimento, è vero, però io non riesco proprio a comprendere che il ministro degli Esteri Luigi Di Maio attacchi su delle posizioni rispetto alla Nato e all’Europa che assolutamente nel Movimento non ci sono, e di cui non si sta dibattendo, non si sta dibattendo ora e non si stava dibattendo prima. Il Movimento – ha sottolineato Fico – è saldamente ancorato all’Unione Europea, abbiamo combattuto in Europa per avere i fondi del Recovery fund, e sulla Nato non c’è alcuna discussione in corso, è saldamente ancorato al Patto atlantico».

Interpellato sulla possibile espulsione del ministro degli Esteri dal Movimento (che per ora è solo un’ipotesi ventilata e non confermata da nessun vertice pentastellato) Fico ha dichiarato di non volerne parlare. Ha poi aggiunto: «capisco che la comunità del Movimento, quando c’è un’operazione non aderente alla realtà, si debba anche difendere. Il Movimento non sta attaccando, si sta difendendo da questo.  Non ho idea di quello che fa Luigi su una costruzione di altro, perché non ne ho contezza. Poi, se si sta costruendo qualcos’altro, lo vedremo solo vivendo».

Fico, in virtù dell’importante ruolo ricoperto in Parlamento, ha voluto riportare la discussione sul piano del Governo, che rischia di essere messo in crisi – anche agli occhi degli altri Paesi – proprio a causa di questi screzi interni. «Quello che mi interessa è lavorare in modo tranquillo e costruttivo nel Movimento 5 Stelle e oggi ci sono tanti gruppi di lavoro, c’è un consiglio nazionale, abbiamo i comitati, gli organi funzionanti. Siamo con l’Europa, siamo all’interno di un Patto atlantico e sosteniamo l’Ucraina in tutti i modi, sarebbe assurdo non esserlo soprattutto e ancor di più in questo momento. Questa discussione interna al Movimento 5 Stelle non c’è», ha concluso.


note

Foto tratta da Wikipedia


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube