Diritto e Fisco | Articoli

Erogazione indennità di tirocinio: istruzioni procedurali e contabili

25 Ottobre 2014
Erogazione indennità di tirocinio: istruzioni procedurali e contabili

Garanzia Giovani: il messaggio dell’INPS per l’erogazione dell’indennità.

Arriva l’indennità di tirocinio prevista dal Piano italiano di attuazione della Garanzia Giovani. Lo ha reso noto l’Inps con un recente messaggio [1].

L’indennità sarà erogata dall’INPS per le Regioni che hanno manifestato la volontà di avvalersi del servizio di pagamento, ovvero, al momento: Lazio, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Calabria, Campania, Valle D’Aosta, Piemonte, Marche, Basilicata, Liguria, Umbria, Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Abruzzo, Sicilia, Lombardia, Sardegna e Molise.

A tale fine, le Regioni devono aderire all’apposita Convenzione che, si precisa, è da intendersi perfezionata nel momento in cui, dopo la firma di Regione e Direzione Regionale dell’Istituto, viene sottoscritta dal rappresentante del Ministero del Lavoro.

L’INPS illustra dunque il contenuto normativo della Convenzione in parola, nonché il flusso di processo e gli aspetti procedurali che ne derivano.

Modalità di pagamento

In particolare, tra le indicazioni fornite, l’Istituto specifica le modalità di pagamento dell’indennità e il relativo regime fiscale.

Il tirocinante, infatti, potrà scegliere il pagamento:

– tramite accredito su conto corrente bancario o postale, provvisto di relativo IBAN, indicato dal tirocinante;

– qualora non fosse indicato un codice IBAN, tramite bonifico cd. “domiciliato” cioè a mezzo Ufficio postale (competente in base  alla residenza/domicilio, individuato tramite il codice di avviamento postale indicato dal tirocinante) che provvederà ad inviare all’interessato una comunicazione per incassare l’importo a lui assegnato.

L’importo dell’indennità di tirocinio è da considerarsi al lordo delle ritenute fiscali. L’indennità è considerata reddito assimilato a quello da lavoro dipendente [2] e pertanto, è soggetta a regime della tassazione corrente [3].


note

[1] Inps messaggio n. 7899/2014 del 22.10.2014.

[2] Ex art. 50, co. 1, lett. c, TUIR.

[3] Con le aliquote previste all’art. 11 TUIR e con il riconoscimento delle detrazioni ex artt. 12 e 13 TUIR. L’INPS rilascerà la certificazione unica dei redditi.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube