Diritto e Fisco | Articoli

Convocazione in assemblea per posta e assenza del condomino

23 Luglio 2022
Convocazione in assemblea per posta e assenza del condomino

Ho convocato un condomino ad un’assemblea inviandogli l’avviso con raccomandata a.r. Quando si intende perfezionata la notifica se egli risulta assente? Lo chiedo ai fini del rispetto del termine di legge di cinque giorni antecedenti alla data dell’assemblea.

Alla sua domanda ha fornito esaustiva risposta la Corte di Cassazione con sentenza n. 8.275 depositata il 25 marzo 2019 (sentenza il cui contenuto è stato integralmente e più di recente confermato sia dal tribunale di Tivoli con sentenza n. 1.546 del 5 novembre 2021, sia dalla stessa Corte di Cassazione con sentenza n. 20.273 depositata il 23 giugno 2022).

La suddetta sentenza ha stabilito che se l’avviso di convocazione di un’assemblea condominiale è stato inviato al condomino a mezzo di lettera raccomandata a.r. e la raccomandata, a causa dell’assenza del destinatario, non sia stata consegnata, il momento in cui per il notificante (cioè per l’amministratore) si perfeziona l’invio è quello in cui l’agente postale rilascia, immettendolo nella cassetta postale, l’avviso di giacenza del plico presso l’ufficio postale.

La sentenza chiarisce che:

  • il momento indicato (cioè quello in cui viene immesso nella cassetta l’avviso di giacenza) è perfettamente idoneo a consentire al destinatario il ritiro del piego;
  • non hanno alcun rilievo per il mittente altri successivi momenti temporali come l’effettivo ritiro della lettera presso l’ufficio postale o la compiuta giacenza.

Occorre aggiungere soltanto che, come stabilisce l’articolo 66 delle disposizioni di attuazione del Codice civile, i cinque giorni vanno calcolati con riferimento alla data di prima convocazione.

Quindi, per quanto riguarda il suo caso, per un’assemblea che si riunirà in prima convocazione il giorno 12 luglio 2022 è tempestivo (cioè rispetta il termine di legge di cinque giorni anteriori alla data di prima convocazione) l’avviso di convocazione inviato con raccomandata a.r. per la quale, essendo temporaneamente assente il destinatario, il portalettere abbia lasciato un avviso di giacenza fino al 7 luglio 2022 (immettendo l’avviso nella cassetta e dandone atto nella relata di notifica).

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Angelo Forte



Sostieni laleggepertutti.it

"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica indipendente che da oltre 10 anni informa gratuitamente milioni di persone ogni mese senza il supporto di finanziamenti pubblici. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube