Diritto e Fisco | Articoli

Telelaser: multa nulla se l’orario dello scontrino è diverso da quello sul verbale

29 Ottobre 2014
Telelaser: multa nulla se l’orario dello scontrino è diverso da quello sul verbale

L’errata indicazione rende invalida la descrizione dell’infrazione.

Attenzione a quello che la polizia scrive sui verbali recapitati a casa per multe prese con il telelaser. Difatti, se l’indicazione dell’orario in cui è stato rilevato l’eccesso di velocità è diversa da quella riportata, invece, sullo scontrino stampato, al momento, dalla pistola laser in uso alla pattuglia, la multa è nulla.

L’avvertimento viene da una ordinanza della Cassazione di poche ore fa [1]. Tale nullità – spiegano i giudici della Corte – scatta perché, in casi come questi, il verbale non descrive correttamente tempi e modalità dell’infrazione, lasciando incertezza nell’automobilista e rendendogli impossibile difendersi. E ciò anche al fine di verificare se, effettivamente, all’orario indicato nella sanzione, egli era davvero alla guida dell’automobile segnalata.

Dunque, deve ritenersi nulla la multa per eccesso di velocità se c’è discrepanza tra l’orario indicato sul verbale e quello riportato sullo scontrino del Telelaser. La differenza tra i due orari rende incerta la ricostruzione del fatto posto alla base della contestazione.

Non basta, quindi, al Comune opporre la corrispondenza del numero di targa del veicolo multato, il che consentirebbe la certa identificazione del trasgressore. Secondo la Cassazione, anche se tutti gli altri elementi combaciano, l’inattendibilità dei due orari fa sì che il giudice di pace possa tranquillamente annullare la contravvenzione.


note

[1] Cass. ord. n. 22883/14 del 29.10.14


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube