Diritto e Fisco | Articoli

La rateizzazione della cartella Equitalia non preclude il ricorso

6 Novembre 2014
La rateizzazione della cartella Equitalia non preclude il ricorso

Ho ricevuto una cartella esattoriale di Equitalia con minaccia di fermo auto: se chiedo subito la rateizzazione per evitare di rimanere a piedi, posso poi, con calma, impugnare la cartella?

L’aver chiesto e ottenuto la rateizzazione della cartella di pagamento notificata da Equitalia non impedisce l’eventuale ricorso, al giudice competente (giudice di pace o tribunale da un lato, commissione tributaria dall’altro), contro la cartella stessa. Il pagamento dilazionato del debito, infatti, non si considera ammissione tacita delle ragioni del fisco, né pregiudica il diritto del contribuente di impugnarla qualora le somme siano state richieste illegittimamente.

In particolare, la domanda di rateizzo non implica un riconoscimento del debito, né l’acquiescenza o comunque l’adesione all’operato dell’amministrazione finanziaria, e non determina il venir meno dell’interesse all’opposizione [2].

Così, per esempio, nel caso di richiesta di rateazione di cartella esattoriale per contributi previdenziali, il ricorso va proposto, a pena di decadenza, entro quaranta giorni dal ricevimento della cartella [3].


note

[1] Ai sensi dell’art. 19 del Dpr 602/1973.

[2] Art. 100 cod. proc. civ.

[3] Art. 24, comma 5, del Dlgs 46/1999.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. salve ho fatto una rateizzazione ma mi sono accorto che l avviso di accertamento e stato firmato da un falso dirigente del agenzia dell entrate ,ora e possibile fare il ricorso, ci sta qualche legge che me lo permette,

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube