Politica | News

Cosa ci fanno Letta, di Maio e Sala assieme?

27 Luglio 2022 | Autore:
Cosa ci fanno Letta, di Maio e Sala assieme?

Ieri, il sindaco di Milano Beppe Sala, il ministro Luigi Di Maio e il segretario del Pd Enrico Letta si sono incontrati in gran segreto per condividere idee.

In questi giorni, la voce che aleggiava di un possibile incontro (che alla fine si è tenuto ieri pomeriggio) tra Enrico Letta, Luigi Di Maio e Beppe Sala ha incuriosito molti, che non hanno potuto far altro che domandarsi il perché di un simile vertice. In sostanza, la risposta è che per il momento il segretario dem, che ha come scopo dichiarato quello di battere Giorgia Meloni (per lui unica reale sfidante a queste elezioni) non chiude la porta in faccia a nessuno ed è disponibile a interloquire con tutti, pur di raggiungere il proprio scopo. D’altra parte il primo cittadino meneghino si è sempre dichiarato disponibile a spendersi in prima persona per costituire un Centrosinistra «ampio», con più possibilità di vincere e di battere un Centrodestra che, almeno sulla carta, si presenta forte e unito. E così l’ex grillino Di Maio ha preso alla lettera le parole di Sala, organizzando un tavolo per discutere di una possibile alleanza (forse parlare di coalizione è precoce) in vista delle elezioni che si terranno tra meno di due mesi. Naturalmente, l’attrattiva che le due forze politiche richiamano vicendevolmente è allettante: unire le forze farebbe sì che il centrosinistra possa godere dell’ex elettorato grillino, disposto a seguire un più moderato e centrista Di Maio (specialmente dopo la decisione del M5S di non sostenere il Governo Draghi), mentre quest’ultimo approfitterebbe dell’elettorato di sinistra. Il tutto condito dalla «garanzia Sala» come supporto e attrattiva dei rappresentanti degli enti locali.

«Con Enrico Letta e Beppe Sala abbiamo avuto un buon incontro. Sala ha detto di voler continuare ad essere sindaco di Milano ma fornirà supporto a una coalizione che definirei importante per il Paese» ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. «Entro la fine della settimana Insieme per il futuro presenterà un nuovo progetto che sarà più inclusivo, e prevedrà il coinvolgimento del territorio. Abbiamo aperto ai sindaci, agli amministratori locali, ma i dettagli si conosceranno nelle prossime ore. Non vogliamo lanciare proclami e costruire proposte irrealizzabili. Io sarò, insieme ad altre persone, uno che porterà avanti questo progetto».

Anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha espresso il proprio parere sull’incontro avuto con Luigi Di Maio ed Enrico Letta durante la giornata di ieri. «Voglio dare una mano ad allargare il campo della mia parte politica – ha dichiarato il primo cittadino di Milano – non credo che le elezioni siano segnate come in molti dicono. Certo in questo momento i favori sono per il centrodestra».

Sala ha sottolineato che «L’iniziativa di Di Maio è in grado di raccogliere molte persone. Io – ha sottolineato il sindaco – non farò parte di nulla. Però una mano per raccogliere attorno a questa nuova lista che, come tutte quelle nate all’ultimo momento, deve costruirsi un percorso, certamente la sto dando».

In merito ad un suo eventuale ruolo politico Sala è stato categorico. «L’unico mio ruolo possibile – ha ribadito il primo cittadino di Milano – è qui a Milano e questo lo dico con certezza. Escludo ogni mia candidatura ed escludo che il mio nome sarà su qualunque lista. Ci sono tanti modi per dare una mano al centrosinistra e il Pd, in questo momento, non ha bisogno di me, sto cercando di aiutare chi sta facendo uno sforzo per fare parte della compagine di centrosinistra, che non è un passaggio automatico».



Sostieni laleggepertutti.it

"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica indipendente che da oltre 10 anni informa gratuitamente milioni di persone ogni mese senza il supporto di finanziamenti pubblici. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube