Diritto e Fisco | Articoli

Se l’erede vuol conoscere le movimentazioni sul conto del parente

4 novembre 2014


Se l’erede vuol conoscere le movimentazioni sul conto del parente

> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 novembre 2014



Documentazione per rilevare l’eventuale anatocismo o le operazioni sospette di illiceità: la banca deve produrre la documentazione negli ultimi dieci anni dal decesso e apertura della successione del proprio cliente correntista.

La legge [1] riconosce, a ogni cliente della banca o ai loro eredi, il diritto di ottenere, a proprie spese, entro un congruo termine (che, comunque, non può mai superare novanta giorni) una copia della documentazione inerente a singole operazioni poste in essere negli ultimi dieci anni. Un esempio tipico è nel caso in cui il correntista voglia fare un’azione per il riconoscimento anatocismo bancario e necessiti di tutti gli estratti conto inerenti al singolo rapporto.

Al cliente possono essere addebitati solo i costi di produzione di tale documentazione.

Ma che succede nell’ipotesi in cui il correntista decede? Da quando decorre il termine di 10 anni? A chiarirlo è stata una recente pronuncia dell’Arbitro Bancario Finanziario di Napoli [2].

Secondo i giudici campani, il termine decennale stabilito dalla legge [1] per la richiesta alla banca di copia della documentazione relativa a singole operazioni decorre, nel caso di richiesta avanzata dagli eredi, dal momento dell’aperta successione.

Oltre tale termine decennale, l’istituto di credito non è tenuto a conservare le scritture contabili [3].

note

[1] Art. 119, comma 4, TUB.

[2] ABF Napoli, sent. n. 5399 del 26.08.2014.

[3] Art. 2220 cod. civ.

Autore immagine: 123rf com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI