Diritto e Fisco | Articoli

Assicurazioni auto: stop massimale per danni successivi alla messa in mora

4 novembre 2014


Assicurazioni auto: stop massimale per danni successivi alla messa in mora

> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 novembre 2014



Sinistro stradale ed Rc-auto: gli interessi trovano causa distinta e autonoma nel fatto colposo della compagnia in ritardo con il ristoro.

Il limite del massimale, contenuto nella polizza della rc-auto, ai fini del risarcimento del danno in caso di sinistro stradale, non opera per gli ulteriori danni maturati dal soggetto danneggiato dopo che questi ha costituto in mora l’assicuratore. In altre parole, se l’assicurazione ritarda a pagare le maggiori somme dovute come interessi o rivalutazione monetaria, benché superiori al massimale, devono essere ugualmente corrisposte.

A chiarirlo è stata la Cassazione con una sentenza di qualche ora fa [1].

 

Secondo la Corte, il limite di risarcimento indennizzabile, contenuto nella polizza rc-auto (cosiddetto “massimale”) riguarda soltanto la prestazione posta dalla legge a carico dell’assicuratore (ossia il capitale pari al danno originariamente subìto). Ma se la compagnia ritarda nel versamento delle somme (magari costringendo il danneggiato a tre gradi di giudizio per ottenere, con una sentenza, quanto gli è dovuto) e, nelle more, le somme dovute a titolo di interessi moratori o la svalutazione monetaria maturati dopo la costituzione in mora dell’assicuratore lievitano così tanto da superare il tetto del massimale, quest’ultimo non opera più. E ciò perché gli ulteriori danni (quali appunto interessi o svalutazione) trovano causa distinta e autonoma nella colpa dell’assicurazione ritardataria.

note

[1] Cass. sent. n. 23423/14 del 4.11.2014.

Autore immagine: 123rf com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI