Diritto e Fisco | Articoli

Genitori senza figli possono dare l’eredità a chi vogliono?

6 Agosto 2022
Genitori senza figli possono dare l’eredità a chi vogliono?

Il coniuge che sopravvive alla morte dell’altro (coppia senza figli, né ascendenti) può disporre liberamente a chi lasciare i beni, oppure c’è sempre qualche familiare con il diritto ad una quota? 

Per la legge italiana (articoli da 536 a 564 del Codice civile) solo al coniuge, ai figli e agli ascendenti del defunto (per questi ultimi, solo nel caso di assenza di figli) spetta di diritto una quota dell’eredità del defunto che abbia disposto dei propri beni con testamento.

Questo significa che chi scrive il proprio testamento deve destinare obbligatoriamente una quota di eredità al proprio coniuge ed ai figli e, in mancanza di figli, ai propri ascendenti (genitori o nonni).

Altri parenti (fratelli, sorelle, nipoti) non hanno invece diritto ad una quota di eredità se il defunto ha fatto testamento.

Nel suo caso quindi:

  • il coniuge che per primo verrà a mancare dovrà lasciare obbligatoriamente al coniuge superstite metà del suo patrimonio, mentre l’altra metà potrà essere destinata a chiunque (e, quindi, potrà essere anche lasciata al coniuge superstite che potrà in questo modo ereditare l’intero patrimonio dell’altro);
  • quando verrà a mancare anche il coniuge che è sopravvissuto alla morte dell’altro, questi sarà libero (in assenza di figli e genitori) di lasciare per testamento a chiunque voglia l’intero suo patrimonio, escludendo fratelli, sorelle e nipoti che non hanno diritto ad alcuna quota dell’eredità del defunto.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Angelo Forte



Sostieni laleggepertutti.it

"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica indipendente che da oltre 10 anni informa gratuitamente milioni di persone ogni mese senza il supporto di finanziamenti pubblici. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube