Diritto e Fisco | Articoli

Illegittimo licenziare il dipendente per assumere un collaboratore a progetto

2 Febbraio 2012
Illegittimo licenziare il dipendente per assumere un collaboratore a progetto

Il licenziamento di un lavoratore subordinato per l’assunzione, al suo posto, di un collaboratore a progetto, è illegittimo perché effettuato al solo fine di ridurre i costi aziendali.

L’azienda non può licenziare il lavoratore subordinato per sostituirlo con un collaboratore a progetto al solo fine di ridurre i costi interni.

In tali casi, il licenziamento motivato per ragioni di “carattere organizzativo”, ma che in realtà nasconde solo una valutazione di convenienza economica, fatta in termini di “costi-benefici”, è illegittimo e può essere impugnato in tribunale.

La Cassazione [1] ricorda, infatti, come i “motivi interni” all’impresa che giustificano il licenziamento siano solo quelli derivanti da una grave crisi aziendale o da una sostanziale perdita di commesse.

Fuori da tali ipotesi, il servizio svolto da un dipendente non può essere sostituito con quello prestato attraverso un contratto a progetto (co.co.pro.).

 

 



note

[1] Cass. sent. n. 755 del 19 gennaio 2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube