Diritto e Fisco | Articoli

Agevolazioni prima casa: elusione fiscale se manca la residenza

2 Febbraio 2012
Agevolazioni prima casa: elusione fiscale se manca la residenza

Può usufruire dei benefici fiscali “prima casa” solo chi risiede o lavora nel Comune in cui è ubicato l’immobile.

Chi voglia ottenere i benefici fiscali per la “prima casa” deve anche possedere la residenza anagrafica o il lavoro nel comune dove è ubicato l’immobile: altrimenti è responsabile per elusione fiscale [1].

Lo ha precisato di recente la Cassazione [2] che ha anche spiegato che “i benefici fiscali per l’acquisto della prima casa spettano unicamente a chi possa dimostrare, in base alle risultanze anagrafiche, di risiedere o di lavorare nel comune dove ha acquistato l’immobile, senza che a tal fine possano essere prese in considerazione situazioni di fatto contrastanti con le risultanze stesse”.

Un beneficio fiscale – continua la Suprema Corte – deve essere ancorato a un dato certo, certficativo della situazione di fatto enunciata nell’atto di acquisto.

 

 



note

[1] L’elusione fiscale consiste in un comportamento che si concretizza in una serie di operazioni commerciali, spesso complesse, che prese singolarmente non violano specifiche norme di legge, ma nel loro complesso sono da considerarsi illecite perché consentono un indebito risparmio fiscale.

[2] Cass. sent. n. 1530 del 2 febbraio 2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube