Diritto e Fisco | Articoli

Nessun risarcimento del danno alla fidanzata non convivente

10 novembre 2014


Nessun risarcimento del danno alla fidanzata non convivente

> Diritto e Fisco Pubblicato il 10 novembre 2014



Incidenti stradali: solo se c’è uno stabile rapporto di convivenza con la vittima spetta la provvisionale.

Ai familiari della vittima di un incidente vanno sempre risarciti i danni. Ma solo se si tratta di legami affettivi elevati. Così, allo stesso modo, nel caso di fidanzata/o o compagna/o, il risarcimento è dovuto, ma solo se si riesce a dimostrare la convivenza stabile.

A dirlo è una sentenza di stamattina della Cassazione [1].

È l’ormai pacifica equiparazione dei rapporti di convivenza (cosiddetti “more uxorio”) ai matrimoni anche in materia di risarcimenti alle vittime del soggetto deceduto in un sinistro. Il che conferma che il risarcimento spetta solo se i legami affettivi sono elevati. E dunque non si può riconoscere i danni morali alla ragazza del giovane scomparso senza prova che la loro relazione fosse stabile.

Secondo i giudici è chi rivendica il diritto al risarcimento del danno non patrimoniale – dopo morte della persona cui è legato da relazione affettiva – che deve dimostrare l’esistenza e la natura del rapporto affettivo e la sua stabilità. Stabilità intesa come non occasionalità e continuità nel tempo, tale da assumere rilevanza al momento dell’evento (il sinistro). Pertanto spetta al danneggiato dare la prova dell’esistenza e della natura del rapporto, anche attraverso semplici presunzioni. E spetta al giudice accertare se, nel caso concreto, il rapporto affettivo è tale da consentire il risarcimento del legame affettivo “spezzato” irrimediabilmente dalla morte.

note

[1] Cass. sent. n. 46351/14 del 10.11.14.

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI