Diritto e Fisco | Articoli

Famiglie italiane sotto il palco di Sanremo per “cantare la vergogna”

3 Febbraio 2012
Famiglie italiane sotto il palco di Sanremo per “cantare la vergogna”

Il 18 febbraio, sotto il palco dell’Ariston di Sanremo, un gruppo di persone griderà il proprio sdegno per i numerosi giudizi di separazione tra coniugi, in cui i padri vengono puntualmente defraudati della propria prole (nonostante la legge sull’affidamento condiviso) e le donne ottengono dei benefici economici che arrivano a mettere sul lastrico i loro ex.

L’armata canterina, guidata da Antonella Flati [1] e Sheyla Bobba [2], in collaborazione con Francesco Cellie da Tuturano, chiede che l’opinione pubblica e lo Stato stesso prestino maggiore attenzione a questa piaga sociale, che mutila le generazioni future.

Approfittando dei riflettori puntati sulla kermesse canora, i manifestanti “canteranno” la loro causa mettendo in luce gli errori di una società e dei tribunali che, per favorire il sesso debole, hanno reso le mogli separate delle vere e proprie despote.

Queste ultime, infatti, sempre più spesso prendono in “ostaggio” i propri figli, per ottenere ciò che desiderano dagli ex mariti o, semplicemente, per allontanare questi ultimi.

I figli subiscono gravi ripercussioni psicologiche e fisiche da questi gesti, ripercussioni che si traducono spesso in disturbi alimentari, depressione adolescenziale, PAS [3], fibromialgia, fino al cancro.

I manifestanti ritengono che per diminuire episodi di questo tipo basterebbe applicare in modo più scrupoloso la legge sull’affido condiviso e vigilare sulla sua applicazione [4].

 



note

[1] Autrice del libro “Sapore aspro d’amore” (Marte editrice – Autori: Lucilio Santoni e Mirella Fanunza), già organizzatrice dell’evento del 5 ottobre a Roma, in piazza del Quirinale.

[2] Autrice del libro: “Post Scriptum. Dopo la firma” (gruppo editoriale l’Espresso – III edizione gennaio 2012).

[3] Parental Alienation Syndrome: Sindrome di Alienazione Genitoriale, una dinamica psicologica disfunzionale che si attiva, generalmente, in casi di separazione.

[4] L. 54/2006: in caso di separazione, il figlio viene affidato a entrambi i genitori: https://www.laleggepertutti.it/affidamento-esclusivo-del-minore-a-un-solo-genitore-quando-e-perche/


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Ma che coraggio questi padri!!! Che faccia tosta vergognosa!!! Allora non basterebbero 4 orchestre per cantare i guai delle migliaia di mamme che non ricevono un soldo da parte dei padri (come me) per il mantenimento dei figli!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube