Questo sito contribuisce alla audience di
Diritto e Fisco | Articoli

Come sapere dove una persona è stata sepolta

2 Gennaio 2023 | Autore:
Come sapere dove una persona è stata sepolta

Certificato di morte e stato di famiglia storico: cosa sono e a cosa servono? Esiste un elenco nazionale dei defunti? Investigatore privato: cosa può fare?

Andare a trovare i propri defunti al cimitero è una tradizione comune e antichissima, che tiene conto del rispetto e dell’affetto che, nonostante tutto, sopravvive alla morte e lega chi è ancora vivo a chi, invece, non c’è più. Purtroppo può capitare di non sapere dov’è sepolto un proprio parente oppure una persona cara di cui si erano perse le tracce. In casi del genere, come sapere dove è stata sepolta una persona?

Come vedremo, si tratta di una ricerca non sempre facile in quanto non esiste un “elenco delle sepolture”, cioè un registro che riporta il cimitero in cui si trova il defunto che stiamo cercando. È però possibile reperire importanti informazioni per giungere a comprendere dov’è sepolta una persona. Se l’argomento ti interessa e vuoi saperne di più, prosegui nella lettura: vedremo insieme come sapere dove è stata sepolta una persona.

Certificato di morte: serve per sapere dov’è sepolta una persona?

Partiamo subito da un fatto: dal certificato di morte non si può risalire al luogo in cui è sepolta una persona.

Il certificato di morte è quel documento che l’ufficio dello stato civile del Comune di residenza oppure del Comune di nascita rilascia su richiesta di chiunque ne abbia interesse.

Il certificato di morte attesta luogo e data di morte della persona defunta, ma non il luogo ove è stato sepolto.

Può quindi tranquillamente avvenire che una persona sia deceduta nel proprio luogo di residenza ma venga sepolto nel Comune di nascita. Queste informazioni, però, non sono contenute nel certificato di morte.

In definitiva, possiamo affermare che il certificato di morte attesta il decesso di una persona ma non il luogo in cui è sepolto.

Stato di famiglia storico: serve per sapere dov’è sepolta una persona?

Un altro documento molto utile che il Comune può rilasciare su richiesta motivata è lo stato di famiglia storico. Si tratta del certificato che fornisce le informazioni relative alla composizione del nucleo familiare di una persona con riferimento ad una data precisa. In questo modo, si può ottenere lo stato di famiglia della persona defunta quando era in vita, risalendo ai familiari conviventi e alla sua residenza.

Queste informazioni, pur non rivelando il luogo di sepoltura, possono essere utili per rintracciare i familiari del defunto in modo da poter chiedere loro in quale cimitero si trova la persona deceduta.

Elenco dei defunti: come sapere dov’è sepolta una persona?

Come detto in apertura, non esiste un registro ufficiale delle persone decedute in Italia. Alcuni Comuni, però, mettono a disposizione tali liste all’interno dei loro portali telematici oppure di specifiche app (ad esempio, per il Comune di Milano c’è l’applicazione Not2 4get). Si tratta di un vero e proprio elenco di defunti che serve ai cittadini per poter trovare i propri cari all’interno dei cimiteri comunali.

Attraverso tali software, è sufficiente digitare nome e cognome della persona deceduta che si sta cercando per verificare se il nominativo è presente tra quelli presenti nel registro.

Questo servizio, però, non ha carattere nazionale e, come detto, è messo in genere a disposizione solamente dai Comuni più grandi, in modo tale da fornire aiuto ai cittadini che non riescono ad orientarsi nei cimiteri di vaste dimensioni.

Questi servizi messi non vanno confusi con il “Portale antenati” del ministero dei Beni Culturali, che serve ad effettuare ricerche genealogiche ma non a sapere dov’è sepolta una persona.

A chi chiedere per sapere dov’è sepolta una persona?

È dunque chiaro che, se le ricerche online e quelle al Comune non hanno risultati positivi, per trovare una persona defunta non resta che affidarsi ai tradizionali metodi di ricerca: occorrerà in altre parole chiedere direttamente a familiari, parenti ed amici affinché rivelino il luogo ove è avvenuta la sepoltura.

In questo senso, il certificato di morte e lo stato di famiglia storico possono essere molto utili per individuare il luogo di ultima residenza della persona scomparsa e i familiari di quest’ultima, a cui ci si potrà rivolgere per chiedere qual è il luogo di sepoltura.

Investigatore privato per sapere dov’è sepolta una persona

In alternativa, come ultima spiaggia nel caso in cui ogni altra ricerca sia stata vana, non resta che affidarsi a un investigatore privato il quale, una volta in possesso del nominativo del soggetto, sarà sicuramente in grado di risalire al luogo ove è sepolto, essenzialmente effettuando le ricerche che abbiamo illustrato sopra.

Contrariamente a quanto si possa credere, l’investigatore privato non gode di “poteri speciali”, non essendo né un pubblico ufficiale né un poliziotto: ciò che può fare è praticamente uguale a quello che può fare qualunque cittadino. La differenza è che l’investigatore privato esercita questo mestiere in modo professionale, potendosi anche avvalere di collaboratori che, tramite la loro rete di conoscenze, possono facilmente ottenere il risultato sperato.



Sostieni laleggepertutti.it

Non dare per scontata la nostra esistenza. Se puoi accedere gratuitamente a queste informazioni è perché ci sono uomini, non macchine, che lavorano per te ogni giorno. Le recenti crisi hanno tuttavia affossato l’editoria online. Anche noi, con grossi sacrifici, portiamo avanti questo progetto per garantire a tutti un’informazione giuridica indipendente e trasparente. Ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di andare avanti e non chiudere come stanno facendo già numerosi siti. Se ci troverai domani online sarà anche merito tuo.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube