Diritto e Fisco | Articoli

La Legge per Tutti “certificata” dal Corriere della Sera

30 novembre 2014


La Legge per Tutti “certificata” dal Corriere della Sera

> Diritto e Fisco Pubblicato il 30 novembre 2014



Con un articolo a firma di Anna Maria D’Alessandro, il Corriere della Sera di sabato 29 novembre 2014 ha dedicato uno spazio a “La Legge per Tutti”, il primo portale giuridico in Italia che parla il linguaggio del cittadino.

Il titolo dell’articolo “Clicca i tuoi diritti”, presente sull’inserto “Io Donna”, si occupa del caso di un sito che ha ormai raggiunto i 100.000 visitatori al giorno e oltre 200.000 like sulla fanpage di Facebook (www.facebook.com/laleggepertutti).

Se arriva una multa e non la impugnate entro 30 giorni, dovete rassegnarvi a pagare la cartella Equitalia? No, avete altri 60 giorni per contestarla! E dovendo pagare un debito, potete chiedere di versare una somma di poco inferiore pronti a saldare appena possibile? Sì, e il creditore non può pretendere tutto e subito. Questi e mille altri risvolti del diritto sono spiegati nel sito laleggepertutti.it (…)”.

Inizia così il mini-speciale su LLpT, un vero e proprio “caso editoriale”, così come si usa dire nel gergo degli addetti ai lavori quando si ha a che fare con un successo “universale”, fulmineo e virale.

La giornalista passa poi a intervistare l’autore e il fondatore del portale, l’avvocato Angelo Greco. “Siamo gli unici a spiegare leggi e sentenze, anche appena emesse in tutta Italia, in modo comprensibile a tutti”.

Vengono poi elencati i servizi legali di cui si occupa il portale attraverso i suoi “30 esperti, tra avvocati, commercialisti e notai che aggiornato i contenuti e offrono consulenze scritte o telefoniche, o urgenti a partire da 29 euro, e atti (querele, ricorsi, testamenti)”. Così, ancora, rapporti con il Fisco ed Equitalia, richiesta di accesso agli atti amministrativi, redazione di contratti, lettere di recupero crediti o di risposte alle richieste di recupero crediti.

Il successo del portale e l’interesse che ha suscitato in investitori e in clienti (decine le richieste di servizi a pagamento che vengono acquistate giornalmente tanto da giustificare uno staff che lavora 24 ore su 24), ha spinto il Corriere della Sera, in esclusiva, ad anticipare la notizia della “prossima apertura di una sezione specializzata in questioni di genere (pari opportunità, diritto di famiglia, violenze), non solo giuridiche, con intervenuti anche di psicologi, pedagogisti ed esperti di infanzia”.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI