HOME Articoli

News Poste Italiane aumenta i prezzi: impennata per raccomandate, pacchi e atti giudiziari

News Pubblicato il 11 dicembre 2014

Articolo di




> News Pubblicato il 11 dicembre 2014

Costi in aumento per tutti i prodotti postali.

Anno nuovo vita nuova. Ma c’è chi non ha la pazienza di aspettare. Poste Italiane, per esempio. Che ha creduto bene di far scattare sostanziosi aumenti sui prodotti postali già dal 1° dicembre. Il comunicato è apparso da poco sul sito della società, ma chi ha avuto modo di effettuare una spedizione in questi giorni si è già accorto di come pesino sul portafogli i rincari di tariffa, autorizzati dalla Delibera dell’AGCOM [1]. Eccoli di seguito:

Posta Prioritaria

L’aumento è generalizzato e vale per tutti gli scaglioni di peso e formati. Tanto per fare un esempio, per la busta “piccola”, con un peso fino a 20 grammi, si passa dagli attuali 0,70 euro a 0,80 euro. Per la busta “medio standard”, per gli altri formati più grandi, per un peso fino da 0 a 50 grammi, si arriva a 2,15 euro.

Raccomandata

Anche in questo caso l’incremento riguarda tutti gli scaglioni di peso. Per gli invii fino a 20 grammi, la tariffa passa da 3,60 euro a 4,00 euro. Per le buste con peso da 20 a 50 grammi si passa a 5,20 euro. Per quelle da 50 a 100 gr. si arriva a 5,50 euro.

Atti giudiziari

Anche gli avvocati pagheranno di più le notifiche di atti giudiziari a mezzo posta, ma non su tutto.

In particolare per le comunicazioni connesse alla notifica degli Atti giudiziari varranno gli stessi aumenti appena riferiti per le raccomandate. Invece per quanto riguarda le tariffe dell’Atto Giudiziario saranno diminuite in tutti gli scaglioni di peso. In particolare, la tariffa per gli invii fino a 20 grammi varierà da 7,20 euro a 6,60 euro. Da 20 a 50 gr. si passa a 7,70 euro.

A tal fine è bene precisare che l’Atto Giudiziario si compone di due raccomandate, di cui una – l’Avviso di Ricevimento – appartiene sempre al primo scaglione di peso. Le relative tariffe, in precedenza calcolate sulla base dei prezzi praticati per la posta raccomandata “retail” sono, dal 1 dicembre 2014, ricollegate alla Posta Raccomandata Pro.

Pacco Ordinario Nazionale

Le tariffe saranno rimodulate in due scaglioni di peso: per i pacchi da 0-10 kg sarà applicata la tariffa di 9,00 euro; per quelli da 10-20 kg sarà applicata la tariffa di € 12,00 euro.

Posta Prioritaria Internazionale

Aumentano i costi di tutti gli scaglioni di peso, per tutte le zone tariffarie di destinazione e per tutti i canali di accettazione (fisici ed online). In particolare, la tariffa per gli invii fino a 20 grammi per la Zona 1 varierà da euro 0,85 a euro 0,95.

Posta Raccomandata Internazionale

Anche in questo caso l’impennata riguarda tutti gli scaglioni di peso, per tutte le zone tariffarie di destinazione e per tutti i canali di accettazione (fisici ed online).

Per esempio, un plico fino a 20 grammi per la Zona 1 varierà da € 4,80 a € 5,30.

Pacco Ordinario Internazionale

Le tariffe modificate e articolate in unico listino prezzi suddiviso in zone.

Avviso di Ricevimento (A.R.)

Cambiano anche le tariffe del cosiddetto “avviso di ricevimento” dei seguenti servizi:

– per l’interno: Posta Raccomandata Retail, nonché, ove accettati presso gli UP, Posta Assicurata Retail, Pacco Ordinario Nazionale e pieghi di libri da € 0,70 a € 0,80.

– per l’estero: Posta Raccomandata Internazionale, Posta Assicurata Internazionale, M-Bags Economy raccomandato, Pacco Ordinario Internazionale da € 0,85 a € 0,95.

Gli altri prodotti e servizi universali (ivi compresi quelli accessori) non subiranno variazioni tariffarie.

note

[1] AGCOM delibera n. 728/13/CONS.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

4 Commenti

  1. Io ormai le poste le ho completamente abbandonate, utilizzo siti come spedirecomodo.it e sono sicura di risparmiare e ottenere un ottimo servizio.

      1. Sono d’accordo con voi 2 ragazze, uso spesso spedirecomodo anch’io e non mi ha mai dato problemi (fortunatamente!)

  2. Sono d’accordo con voi 2 ragazze, uso spesso spedirecomodo anch’io e non mi ha mai dato problemi (fortunatamente!)

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI