Questo sito contribuisce alla audience di
Lifestyle | Articoli

Cinque consigli utili per la lettura

7 Novembre 2022 | Autore:
Cinque consigli utili per la lettura

Come leggere velocemente un libro senza perdere le parti più importanti e coglierne il significato. 

Come leggere cinquanta libri in un anno e arricchire il tuo bagaglio culturale? Esistono numerosi libri di auto-apprendimento che suggeriscono vari metodi per leggere velocemente tanti libri quando si ha poco tempo. In realtà, il tempo lo abbiamo: è solo che non riusciamo a destinarlo alle attività più importanti e formative come la lettura. Così c’è chi, dotato di buona volontà, cerca di concentrare in un unico momento più attività e mentre svolge mansioni materiali ascolta gli audio book. In realtà, sentire un libro letto da un’altra persona è tutt’altra cosa che leggerlo da soli: in questo secondo caso la maggiore concentrazione consente anche di memorizzarne meglio il contenuto, di sottolineare le frasi più importanti, di focalizzarsi sulla memoria fotografica che è superiore a quella sonora.

In ogni caso, se non riesci a ritagliarti un’ora al giorno per leggere e far crescere le tue conoscenze, esistono una serie di soluzioni pratiche che consentono di arrivare alla fine del libro più velocemente, cogliendone il significato e gli elementi più importanti. Ecco allora alcuni consigli utili per la lettura.

Spegni il tuo monologo interiore

Quando siamo bambini, ci viene insegnato a leggere scandendo ogni lettera e poi ogni parola. Man mano che invecchiamo, continuiamo a leggere un monologo interno nella nostra testa.

Il problema è che i nostri occhi sono in grado di identificare parole e frasi molto più velocemente di quanto il nostro monologo interiore possa emettere suoni. Il primo passo per leggere più velocemente ed efficiente è smettere di leggere le singole parole nella tua testa.

Padroneggiare questo, da solo, può raddoppiare o triplicare la velocità di lettura in pochi giorni.

Scansiona solo le parole importanti

L’altra abitudine che viene insegnata nella scuola elementare che ti rallenta è quella di prestare attenzione ad ogni parola di ogni singola frase. Ma la mente ha un’incredibile capacità di colmare le lacune con informazioni appropriate. Quindi possiamo anche approfittarne. 

Una volta che hai imparato a leggere senza ripetere ogni singola parola nella tua testa, ti ritroverai a  dividere gruppi di parole in pezzi più grandi di significato. Invece di vedere “il” “gatto” “era” “pazzo” separatamente, la tua mente registrerà “il gatto era pazzo” come un’unica informazione leggendo semplicemente le parole «gatto» e «pazzo». Una volta che ciò accade, alcuni pezzi di parole si distingueranno nei paragrafi e i tuoi occhi scivoleranno sulle parole di riempimento senza perdere tempo o energia sul loro contenuto.

Leggi solo la prima e l’ultima frase dei paragrafi

Ogni volta che leggo un articolo, una sezione di un libro o un capitolo in cui mi sento come se avessi già una comprensione decente dell’argomento e sto semplicemente cercando qualcosa di nuovo o qualcosa che si distingua, leggerò solo la prima frase di ogni paragrafo. Per progettazione, i paragrafi introducono nuove idee e nuovi argomenti. E quando ti limiti alla prima frase di ciascuno, ti limiti a frasi che introducono ogni idea nel pezzo di lavoro.

Se mi imbatto in una frase che suscita il mio interesse, allora tornerò indietro e leggerò l’intero paragrafo o sezione. Se raggiungo un punto in cui ho perso la cognizione di ciò di cui l’autore sta parlando, allora, e solo allora, tornerò indietro e leggerò gli ultimi paragrafi fino a quando non avrò raggiunto la comprensione.

Salta Intere sezioni, capitoli o anche il libro stesso

Sono stupito da quante persone persistono nel leggere libri schifosi da cui non stanno imparando nulla.

Se ti imbatti costantemente in idee scontate, cose che già sai, o il libro è semplicemente estremamente ripetitivo (come la maggior parte dei libri di auto-aiuto), allora salta intere sezioni. Userò come esempio la nuova autobiografia di Phil Jackson sull’essere un allenatore NBA. Aveva un’intera sezione del libro sul suo interesse per i rituali dei nativi americani. Non mi interessano i rituali dei nativi americani, mi interessano Michael Jordan e Kobe Bryant. Così ho saltato circa quattro pagine. Ora sono a metà del libro e mi sento come se non mi fossi perso assolutamente nulla.

Prima di decidere se abbandonare un libro del tutto, di solito ne leggo almeno il 10%.

Pianifica il tempo di lettura

La gente sopravvaluta molto quanto tempo ci vuole per leggere molti libri. La persona media legge circa una pagina al minuto. Ora, se hai bloccato un’ora al giorno per la lettura, la matematica dice che potresti leggere circa 50 libri in un anno.

Questo se sei un lettore medio. Se sei più veloce del lettore medio, puoi facilmente ottenere fino a 70 o 80 libri all’anno. Pensaci. 



Sostieni laleggepertutti.it

"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica indipendente che da oltre 10 anni informa gratuitamente milioni di persone ogni mese senza il supporto di finanziamenti pubblici. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube