Diritto e Fisco | Articoli

Sì permessi legge 104 anche se la colf o altra persona di famiglia si occupa del malato

4 gennaio 2015


Sì permessi legge 104 anche se la colf o altra persona di famiglia si occupa del malato

> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 gennaio 2015



Non è esclusa la possibilità di godere dei permessi mensili dalla semplice presenza in famiglia di altro soggetto come la colf che debba o possa provvedere all’assistenza del portatore di handicap.

Tutela ad ampio spettro per i permessi usufruiti in base alla “legge 104[1]. In base a una recente sentenza della Cassazione [2], la presenza in famiglia di altra persona che sia tenuta o che possa provvedere all’assistenza del parente portatore di handicap non esclude, di per sé, il diritto ai tre permessi mensili retribuiti che spettano al lavoratore ai sensi della “legge 104”.

Così, anche la presenza di un altro familiare del malato, che viva nella sua stessa città, non esclude la possibilità per il dipendente di usufruire dei suddetti permessi. Stesso discorso dicasi nel caso in cui il portatore di handicap viva con una colf che si prende costantemente cura di lui. Ed è proprio quest’ultimo il caso analizzato dalla Suprema Corte.

Diversamente – si legge nella sentenza – si finirebbe per frustrare lo scopo perseguito dalla legge, ossia quello di prestare garanzia al familiare malato. È presumibile infatti che, di norma, essendo il lavoratore, durante tutto l’arco del mese, impegnato con il proprio lavoro, all’assistenza del parente provveda necessariamente un’altra persona come, appunto, una colf. Allorquando poi quest’ultima usufruisce dei suoi giorni di libertà (così come è necessario che sia), allora il lavoratore potrà chiedere i tre giorni di permessi. Dunque, non c’è alcuna incompatibilità tra i benefici della legge 104 e il fatto che il familiare malato sia assistito da una badante a tempo pieno.

note

[1] L. 104/1992.

[2] Cass. sent. n. 27232 del 22.12.2014.

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI