Questo sito contribuisce alla audience di
Cronaca | News

Concorso Agenzia Entrate in arrivo: ecco quanti posti

2 Dicembre 2022 | Autore:
Concorso Agenzia Entrate in arrivo: ecco quanti posti

Posti di lavoro in arrivo per chi desidera lavorare all’Agenzia delle Entrate: i bandi verranno pubblicati tra la fine del 2022 e il primo semestre del 2023.

Sarà un 2023 scoppiettante e intenso per chi spera di trovare lavoro presso l’Agenzia delle Entrate, considerato che, sulla base del Piano Triennale dei Fabbisogni di Personale, il Fisco ha in programma di pubblicare tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023 diversi i bandi. Le procedure concorsuali, se andranno a buon fine, dovrebbero portare all’assunzione complessiva di 4.347 persone.

Per quanto riguarda l’anno in corso un bando è particolarmente atteso: entro la fine del 2022, l’Agenzia dovrebbe effettuare il reclutamento di 2.500 funzionari esperti in diversi settori:

  • funzionario tributario: con specifiche competenze in materia fiscale, conoscenze specifiche in materia tributaria e contabilità aziendale. Dovrà svolgere attività di accertamento fiscale, contenzioso tributario, dichiarazioni fiscali, assistenza ai contribuenti, coordinamento e indirizzo nella lotta all’evasione fiscale.
  • funzionario servizi di pubblicità immobiliare: avrà il compito di eseguire le formalità e le ipoteche; rilasciare l’ispezione ipotecaria; presidiare i procedimenti di volontaria giurisdizione ed effettuare un’attività di monitoraggio nei casi di rifiuto o riserva dei conservatori; svolgere le attività di acquisizione della documentazione per il miglioramento della banca dati di pubblicità immobiliare.
  • funzionario in attività legale: con conoscenze specifiche in materia di rapporto di pubblico impiego, codice dell’amministrazione digitale, responsabilità amministrativo contabile, protezione dei dati, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, trasparenza, anticorruzione; deve essere esperto del relativo contenzioso in fase giudiziale, stragiudiziale e davanti alle autorità indipendenti; deve conoscere le procedure di approvvigionamento in attuazione degli obblighi sanciti dal Codice dei contratti pubblici e nella gestione amministrativa e contabile dei contratti d’appalto.
  • funzionario logistica e approvvigionamenti: dovrà curare lo svolgimento degli atti che presentano elevata specializzazione tecnica, difficoltà e complessità nei processi afferenti all’ambito degli approvvigionamenti e della pianificazione del ciclo degli acquisti

Sono per ora poche le informazioni relative alla metodologia di selezione, è però probabile che venga effettuata almeno una prova scritta e una orale, con la possibile aggiunta di una prova preselettiva nel caso in cui il numero dei candidati fosse molto alto.

Ci sono poi altri due bandi previsti entro la fine del 2022, di cui però ancora poco si sa. Il primo riguarda il reclutamento di 130 funzionari tecnici: si tratta di professionisti (o ingegneri o architetti) che dovranno curare lo svolgimento degli atti che presentano elevata specializzazione tecnica, difficoltà e complessità nei processi catastali, cartografici, estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare.

Il secondo è un concorso per assumere 13 assistenti per gli uffici dell’Agenzia situati in provincia di Bolzano: i reclutati dovranno svolgere attività di sviluppo amministrativo, tributario e informativo.

Dal 2023 si apriranno poi ulteriori possibilità grazie ad altri due bandi, il primo dei quali molto corposo.

Nel primo semestre del prossimo anno, dovrebbe essere aperta la selezione per il reclutamento di 1.644 funzionari. Anche in questo caso, saranno richieste quattro specializzazioni differenti:

  • funzionario tributario: si tratta di un esperto in materia fiscale con conoscenze specifiche in materia tributaria e contabilità aziendale per attività di accertamento fiscale, contenzioso tributario, dichiarazioni fiscali, assistenza ai contribuenti, coordinamento e indirizzo nella lotta all’evasione fiscale;
  • funzionario in fiscalità internazionale: il professionista deve avere un elevato profilo tecnico specialistico con riguardo alle attività di consulenza giuridica, delle relazioni internazionali e delle attività di cooperazione internazionale;
  • funzionario audit: professionista competente nella protezione dei dati personali con conoscenze specifiche in protezione dei dati;
  • funzionario in controllo di gestione: il candidato ideale deve avere conoscenze specifiche in economia aziendale, ragioneria, pianificazione strategica, programmazione operativa, budgeting e controllo di gestione.

Il secondo concorso previsto per il 2023 riguarda il reclutamento di 60 assistenti informatici da inquadrare nella seconda area F3. La persona selezionata si occuperà della gestione operativa e della manutenzione del sistema informatico locale, dando supporto agli utenti sia in ambito tecnico (HW) che applicativo (SW). Dovrà anche abilitare utenti ad accedere alle applicazioni, gestire e monitorare i malfunzionamenti e si occuperà degli adempimenti connessi alla sicurezza ICT. Inoltre presidierà e supporterà gli interventi di manutenzione e di potenziamento delle infrastrutture effettuati dai fornitori.



Sostieni laleggepertutti.it

Non dare per scontata la nostra esistenza. Se puoi accedere gratuitamente a queste informazioni è perché ci sono uomini, non macchine, che lavorano per te ogni giorno. Le recenti crisi hanno tuttavia affossato l’editoria online. Anche noi, con grossi sacrifici, portiamo avanti questo progetto per garantire a tutti un’informazione giuridica indipendente e trasparente. Ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di andare avanti e non chiudere come stanno facendo già numerosi siti. Se ci troverai domani online sarà anche merito tuo.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube