Diritto e Fisco | Articoli

Responsabilità del venditore per difetti della merce

10 Gennaio 2015
Responsabilità del venditore per difetti della merce

Garanzia per vizi della cosa venduta e risarcimento del danno: il rivenditore è tenuto a controlli periodici o su campione della merce.

Nel caso in cui la cosa venduta presenti dei vizi tali da determinare un danno per l’acquirente, il rivenditore è responsabile [1] nei confronti di quest’ultimo del danno a lui cagionato dal prodotto difettoso. Si salva solo se fornisce la prova di aver attuato un idoneo comportamento volto a verificare lo stato e qualità della merce e l’assenza di vizi, anche alla stregua della destinazione della stessa. Infatti, come ha evidenziato la Cassazione in una recente sentenza [2], i doveri professionali del rivenditore impongono, secondo l’uso della normale diligenza, controlli periodici o su campione, al fine di evitare che notevoli quantitativi di merce presentino gravi vizi di composizione.

In ogni caso i doveri professionali del rivenditore non possono includere l’effettuazione di indagini e riscontri assidui su ogni singolo prodotto, in modo da scoprire anomalie di ogni singola confezione.

Tali regole trovano applicazione anche nel campo della grande distribuzione e anche della rivendita di prodotti industriali di massa [3].


note

[1] Ai sensi dell’articolo 1494 cod. civ.

[2] Cass. sent. n. 15824 del 10.07.2014.

[3] Cass. sent. n. 6007/2008.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube