Tech | News

Facebook mette mano nuovamente al portafoglio e acquista QuickFire Networks

10 gennaio 2015 | Autore:


> Tech Pubblicato il 10 gennaio 2015



Il social network fondato da Mark Zuckerberg continua nella sua politica di acquisizioni e questa volta porta a casa la sturtup QuickFire Networks.

Da quando è stata quotata in Borsa, Facebook ha aumentato notevolmente il suo valore raggiungendo una capitalizzazione pari a circa 210 miliardi di dollari. Quindi ha tanti soldi per poter acquistare praticamente qualsiasi tecnologia le serva per migliorare i suoi servizi.

L’ultima riguarda la sturtup QuickFire Networks, una società specializzata nello sviluppo di tecnologie in grado di permettere lo streaming video in alta qualità con un consumo di banda ridotto. Il perché di questa nuova acquisizione è facile comprenderlo. Proprio nella giornata di ieri Facebook ha reso noto che da giugno 2014 in media sulla sua piattaforma sono stati visualizzati circa un miliardo di video al giorno.

Screenshot_1

La tecnologia messa a punto da QuickFire Networks, quindi, può essere molto utile al social network, soprattutto nei Paesi emergenti dove la banda larga non è accessibile a tutti. I video rappresentano un ottimo veicolo per la pubblicità che porta nelle casse di Facebook diversi miliardi.

La notizia è stata annunciata sul sito ufficiale da Craig Y. Lee, CEO di QuickFire Networks. I dettagli dell’acquisizione non sono stati resi noti, ma quello che è certo è che la società smetterà la sua attività e che il suo team passa a lavorare direttamente per Facebook.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI