Diritto e Fisco | Editoriale

Italiani sempre più indebitati per piccole somme

11 Febbraio 2012
Italiani sempre più indebitati per piccole somme

La prova del crescente indebitamento degli italiani: negli ultimi anni si registrano in tutto il Paese migliaia e migliaia di ricorsi per decreto ingiuntivo contro chi non paga.

Una pioggia di ricorsi per decreto ingiuntivo: i giudici di pace di tutta Italia, tra il 2009 e il 2011, hanno registrato un aumento di quasi il 45% delle procedure volte a recuperare i crediti insoluti.

Gli italiani fanno sempre più debiti e poi non li pagano. Ma quando c’è una prova scritta dell’obbligazione (generalmente un contratto o una fattura), il creditore può chiedere al giudice un provvedimento di condanna del moroso, senza bisogno di instaurare una causa. Questo provvedimento si chiama “decreto ingiuntivo”.

I Giudici di Pace sono competenti ad emettere decreti ingiuntivi per somme fino ad 5.000 euro [1]. Pertanto l’aumento di tali richieste presso i loro uffici dimostra, in modo tanto inequivoco quanto triste, che a indebitarsi è soprattutto il consumatore, ormai difficilmente capace di arrivare a fine mese.



note

[1] Art. 7 cod. proc. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube