Questo sito contribuisce alla audience di
Diritto e Fisco | Articoli

Lasciare cuccioli davanti a un canile è abbandono di animali?

3 Gennaio 2023 | Autore:
Lasciare cuccioli davanti a un canile è abbandono di animali?

In cosa consiste il reato di abbandono di animali? Affidare il proprio cane a una struttura privata esclude ogni tipo di crimine?

La legge sanziona non solo l’uccisione e il maltrattamento di animali ma anche il loro abbandono. È il caso del classico incivile che lascia il proprio cane in autostrada oppure in un posto isolato e poi fugge via. In questi casi, può scattare l’arresto fino a un anno o l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro. C’è abbandono di animali anche per chi lascia dei cuccioli davanti a un canile?

A questa domanda ha recentemente risposto la Corte di Cassazione. Il caso ha riguardato un uomo che lasciava sei cuccioli di cane davanti ad un canile, per poi andarsene nella speranza di non essere identificato. Una condotta del genere costituisce reato oppure, come ha sostenuto la difesa dell’imputato, il reato va escluso in quanto la volontà del proprietario era quella di affidarli al canile? Vediamo cosa ha deciso la Suprema Corte.

Quando c’è reato di abbandono di animali?

Come anticipato, l’abbandono di animali è punito con l’arresto oppure con l’ammenda [1]. Il reato scatta in due ipotesi diverse:

  • quando l’animale è abbandonato a sé stesso, come nel caso di chi scarica in strada il proprio cane come se fosse un rifiuto;
  • quando l’animale è tenuto in condizioni incompatibili con la sua natura, così da provocargli gravi sofferenze. Si pensi al cane dimenticato su un balcone assolato. Se dovesse esserci l’intenzione di causargli sofferenze, allora si integrerebbe il più grave reato di maltrattamenti [2].

Come visto, il concetto di abbandono è piuttosto ampio, nel senso che la norma punisce non solo il rifiuto definitivo dell’animale (cioè, la condotta consistente nel disfarsi per sempre dello stesso) ma anche quello temporaneo, da intendersi come scarsa cura dell’animale.

Il reato è procedibile d’ufficio, nel senso che chiunque può denunciarlo alle autorità, e scatta solo quando la “vittima” è un animale domestico o abituato alla cattività; non sarebbe quindi illegale lasciar andare una volpe dopo averla curata.

È reato lasciare cuccioli davanti al canile?

Secondo la sentenza della Corte di Cassazione citata in apertura [3], commette il reato di abbandono di animali chi lascia alcuni cuccioli davanti al canile senza attendere che gli stessi vengano materialmente presi dagli operatori della struttura.

A nulla è valsa la difesa dell’imputato, secondo cui la condotta di lasciare dei cani davanti ad un canile, ovverosia presso un luogo istituzionalmente deputato a prendersi cura di tal genere di animali, fosse del tutto inidonea a configurare l’abbandono integrante la fattispecie criminosa contestata, da ricondursi alla trascuratezza o al disinteresse verso l’animale perché lasciato sprovvisto delle cure e della custodia necessarie alla sua sopravvivenza.

Secondo la Suprema Corte, invece, indipendentemente dal luogo in cui avviene, la condotta dell’abbandono, avuto riguardo al bene giuridico tutelato dalla norma costituito dalla salvaguardia del sentimento di comune pietà e di educazione civile nei confronti degli animali, si sostanzia nel distacco volontario dell’animale domestico che, essendo, nel caso del cane, per la sua stessa natura capace di affezione all’uomo e al contempo bisognevole di accudimento specie se in tenera età, viene improvvisamente a trovarsi in condizioni che ne mettono a repentaglio la sua stessa possibilità di sopravvivenza.

Condizione questa che si verifica anche quando l’abbandono degli animali avvenga davanti ad un canile il cui addetto ne abbia rifiutato l’accettazione, posto che tale rifiuto, a meno di non integrare un illecito in difetto delle condizioni legittimanti la mancata presa in consegna, non assicura in alcun modo a colui che disfa dell’animale che la struttura se ne possa prendere cura in sua vece.

Insomma, commette il reato di abbandono chi lascia dei cuccioli davanti al canile se si allontana:

  • senza attendere che vengano materialmente presi in consegna;
  • sapendo che la struttura non potrà accogliergli, ad esempio perché non ha posti disponibili e il rifiuto è già stato manifestato dagli operatori.

Lasciare un cucciolo al canile è reato?

Non costituisce invece il reato di abbandono la consegna dell’animale al canile. Secondo la Corte di Cassazione [4], non può ravvisarsi una situazione di abbandono nel comportamento del proprietario che affidi il suo cane a una struttura o allevamento privato, il quale, sulla base di uno specifico contratto oneroso, assuma verso il proprietario l’obbligazione di custodire e curare l’animale e di evitare i pericoli per la sua incolumità.

Nemmeno può configurarsi reato di abbandono nel caso in cui il proprietario dell’animale smetta di pagare il corrispettivo pattuito con il canile privato: anche in questa ipotesi, infatti, non ci sarebbero gli estremi per ravvisare il crimine.

Ovviamente, quanto detto vale anche nel caso in cui ci si rivolga a un canile pubblico: la consegna materiale dell’animale esclude il reato in quanto lo stesso non è abbandonato ma affidato alle cure di qualcun altro, il quale se ne assume la responsabilità.


note

[1] Art. 727 cod. pen.

[2] Art. 544-ter cod. pen.

[3] Cass., sent. n. 49471 del 29 dicembre 2022.

[4] Cass., sent. n. 12852/2013.

Autore immagine: depositphotos.com


Sostieni laleggepertutti.it

Non dare per scontata la nostra esistenza. Se puoi accedere gratuitamente a queste informazioni è perché ci sono uomini, non macchine, che lavorano per te ogni giorno. Le recenti crisi hanno tuttavia affossato l’editoria online. Anche noi, con grossi sacrifici, portiamo avanti questo progetto per garantire a tutti un’informazione giuridica indipendente e trasparente. Ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di andare avanti e non chiudere come stanno facendo già numerosi siti. Se ci troverai domani online sarà anche merito tuo.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube