Questo sito contribuisce alla audience di
Cronaca | News

Carburanti, stangata di inizio anno: quanto costa la benzina

2 Gennaio 2023 | Autore:
Carburanti, stangata di inizio anno: quanto costa la benzina

Con l’eliminazione dello sconto sulle accise e il rialzo dei listini prezzi dei carburanti ora benzina e gasolio costano 20 centesimi in più.

Dopo l’ultima proroga di novembre, quando il Governo Meloni aveva dimezzato lo sconto sulle accise dei carburanti introdotto in primavera dal Governo Draghi, che ha garantito di pagare 18 centesimi in meno per ogni litro di benzina fatto fino al 31 dicembre 2022, con l’anno nuovo lo sconto è scomparso. Non si sono trovati i fondi per prolungarlo ulteriormente e così, dal 1° gennaio 2023, il prezzo dei carburanti è tornato a crescere.

Il 2022 si è quindi chiuso con un rialzo dei listini prezzi, mentre il 2023 si apre con l’aumento delle accise su benzina, gasolio e Gpl, tornate al livello “normale” del 21 marzo 2022. Anche le quotazioni dei prodotti raffinati hanno chiuso l’anno con un aumento, il terzo consecutivo. Lo rileva Staffetta Quotidiana. Nell’ultimo giorno dell’anno, si sono registrate le seguenti variazioni dei prezzi consigliati dei maggiori marchi: per Eni, Q8 e Tamoil +2 cent/litro sulla benzina e +1 cent/litro sul gasolio. Ieri, primo gennaio, è arrivato l’aumento delle accise: +15 cent/litro su benzina e gasolio, +2,8 cent/litro sul Gpl. Un rialzo cui va aggiunta l’Iva e che quindi ha un impatto sui prezzi alla pompa di 18,3 cent/litro su benzina e gasolio e di 4,3 cent/litro sul Gpl. Complessivamente, dunque, i prezzi di benzina e gasolio sono saliti di circa 20 centesimi al litro rispetto al 30 dicembre.

L’accisa sulla benzina sale da 578,4 a 728,4 euro per mille litri (72,8 cent/litro), quella sul gasolio da 467,4 a 617,4 euro per mille litri (61,7 cent/litro), quella sul Gpl da 216,67 a 266,77 euro per mille chili (cioè da 119,17 a 147,27 euro per mille litri).

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: benzina self service a 1,732 euro/litro (+106 millesimi, compagnie 1,730, pompe bianche 1,738), diesel a 1,794 euro/litro (+102, compagnie 1,791, pompe bianche 1,803). Benzina servito a 1,891 euro/litro (+117, compagnie 1,918, pompe bianche 1,820), diesel a 1,953 euro/litro (+114, compagnie 1,979, pompe bianche 1,884). Gpl servito a 0,780 euro/litro (+15, compagnie 0,790, pompe bianche 0,767), metano servito a 2,349 euro/kg (+11, compagnie 2,362, pompe bianche 2,337), Gnl 2,341 euro/kg (+113, compagnie 2,374 euro/kg, pompe bianche 2,317 euro/kg).



Sostieni laleggepertutti.it

Non dare per scontata la nostra esistenza. Se puoi accedere gratuitamente a queste informazioni è perché ci sono uomini, non macchine, che lavorano per te ogni giorno. Le recenti crisi hanno tuttavia affossato l’editoria online. Anche noi, con grossi sacrifici, portiamo avanti questo progetto per garantire a tutti un’informazione giuridica indipendente e trasparente. Ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di andare avanti e non chiudere come stanno facendo già numerosi siti. Se ci troverai domani online sarà anche merito tuo.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube