Business | Articoli

Agenzia delle Entrate annuncia oltre 1 miliardo di rimborsi IVA per 4.300 imprese

25 Marzo 2013 | Autore:
Agenzia delle Entrate annuncia oltre 1 miliardo di rimborsi IVA per 4.300 imprese

Come verificare se l’erogazione del proprio rimborso è stata convalidata dall’Ufficio


In questi giorni è previsto l’arrivo di oltre un miliardo di rimborsi Iva per le imprese: ad annunciarlo è l’Agenzia delle Entrate. In una nota è stato comunicato che saranno rimborsati i crediti Iva spettanti a oltre 4.300 imprese: si tratta di un importo complessivo di circa 1,2 miliardi di euro, messi a disposizione dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Trattandosi di IVA, il rimborso riguarda i soggetti passivi dell’imposta caratterizzati generalmente da imprese e professionisti.

Per verificare se la propria richiesta di rimborso è già stata lavorata dall’Ufficio e caricata nel sistema è sufficiente consultare il proprio cassetto fiscale presso l’anagrafe tributaria, senza necessità di recarsi presso gli Uffici mediante l’abilitazione all’accesso sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Eseguito l’accesso alla propria posizione fiscale tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (direttamente ai contribuenti o anche agli intermediari abilitati) è, infatti, possibile verificare lo stato dei rimborsi richiesti.

Accedendo all’area dei rimborsi (per cui è prevista un’apposita sezione) si potranno verificare diverse informazioni sulla propria istanza di rimborso: ad esempio, se lo stesso è stato già convalidato dall’Agenzia ed è in attesa di pagamento. In questo caso probabilmente, stando a quanto annunciato dall’Agenzia, a breve sarà possibile ricevere le somme.

Viceversa, se il rimborso non è stato ancora convalidato è opportuno recarsi presso l’Agenzia, negli Uffici Territoriali, per verificare il proprio stato del rimborso e capire quali sono le motivazioni per cui ancora non è stato ancora lavorato.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube