Business | Articoli

Guida all’impresa: Come costituire una SAS

29 Marzo 2016
Guida all’impresa: Come costituire una SAS

Requisiti, procedure, costituzione, scioglimento, vantaggi e svantaggi della costituzione di una Società in Accomandita Semplice.

Costituire una Società in Accomandita Semplice è relativamente facile e non particolarmente costoso da un punto di vista economico.

Vediamo le caratteristiche principali di questa tipologia di impresa.

Cos’è la SAS (Società in Accomandita Semplice)

La SAS Società in Accomandita Semplice è una Società di Persone che prevede due differenti categorie di soci, l’accomandatario e l’accomandante.

È un’attività che offre la possibilità di sfruttare le differenti competenze e le varie disponibilità di ciascuno dei soci, ripartendo le responsabilità in maniera differente. D’altra parte essa vincola gli imprenditori nell’assunzione di alcune scelte imprenditoriali.

I soci della SAS

Come abbiamo accennato i soci della Sas si suddividono in due categorie: i soci accomandatari e i soci accomandanti. Vediamo di seguito le caratteristiche e le responsabilità.

SAS: i Soci accomandatari

A i soci accomandatari di una SAS spetta l’amministrazione esclusiva e la gestione della società. La loro responsabilità è solidale ed è illimitata (cioè non è legata al capitale della società come invece capita nelle Srl). I soci accomandatari rispondono difatti dei debiti societari anche con il proprio patrimonio personale.

SAS: i Soci accomandanti

Ai soci accomandanti della SAS non spetta l’amministrazione essi rispondono delle obbligazioni societarie solo nei limiti del loro conferimento specifico;

la loro quota di partecipazione può essere trasmessa per causa di morte oppure per diversa disposizione stabilita nell’atto costitutivo, allo stesso modo essa può essere ceduta con il consenso dei soci di maggioranza.

Come si prendono le decisioni in una SAS

Le decisioni di norma sono prese congiuntamente tra soci all’unanimità, a maggioranza o disgiuntamente in ragione del sistema di amministrazione prescelto. Non è previsto per la Sas alcun organo assembleare.

Come costituire una società in accomandita semplice

Per costituire una S.A.S. (Società in Accomandita Semplice), occorre un atto pubblico o una scrittura privata che comunque deve essere autenticata dal notaio, cui spetta l’obbligo di assicurare la legalità delle clausole e dei patti contenuti all’interno dell’atto.

L’atto deve riportare in ogni caso almeno:

  • Nome, cognome e cittadinanza di tutti i soci accomandatari e accomandanti;
  • Le prestazioni che ciascuno dei soci si impegna a fare e i conferimenti di ciascun socio;
  • La ragione sociale dunque il nome della società in accomandita semplice che deve contenere il nome di almeno uno dei soci accomandatari e l’indicazione che si tratta appunto di una SAS;
  • L’incarico di rappresentanze di amministrazione;
  • L’oggetto sociale;
  • La sede principale e le eventuali sedi secondarie;
  • La modalità di suddivisione degli utili.

L’atto di costituzione sarà depositato entro 30 giorni successivi al registro delle imprese, insieme alle sottoscrizioni autenticate dei soci.

Gli amministratori che non si assicurino che questo procedimento è stato effettuato potrebbero essere diffidati dai soci stessi.

Quanto costa aprire una società in accomandita semplice

Nel considerare quanto costa aprire una Società in Accomandita Semplice, è sempre necessario considerare almeno:

  • il costo delle spese notarili;
  • i costi di iscrizione di tutti i soci alla gestione INPS;
  • le spese bancarie per l’apertura di un conto corrente aziendale dedicato.

A differenza di quanto accade per la Srl, non è necessario un capitale minimo perché come accennato i soci sono responsabili anche col patrimonio personale.

Il capitale sociale in ogni caso può essere conferito:

  • in denaro;
  • in natura;
  • attraverso la propria opera professionale;
  • attraverso crediti.

Nel caso di conferimento in denaro esso andrà versato sul conto corrente societario.

Qual è il regime fiscale delle Società in Accomandita Semplice

La SAS può avere un regime di contabilità ordinario o di contabilità semplificata.

Contabilità ordinaria per le SAS: adempimenti

Nel caso di contabilità ordinaria sarà necessario effettuare almeno i seguenti adempimenti:

  • redigere il libro giornale;
  • redigere i libri sociali obbligatori;
  • redigere il libro inventari nonché le scritture ausiliarie;
  • redigere le scritture ausiliarie di magazzino.

Contabilità semplificata per le SAS: adempimenti

Nel caso di contabilità semplificata sarà invece necessario:

  • redigere registro delle somme percepite;
  • redigere il registro delle spese sostenute;
  • redigere i registri Iva.

Il reddito percepito concorrerà al reddito IRPEF di ciascun socio.

 

Fallimento e scioglimento di una società in accomandita semplice

Nel caso di insolvenza la società in accomandita semplice può essere sottoposta a una procedura fallimentare. In questo caso la procedura porta al fallimento anche dei soci accomandatari ma non di quelli accomandanti.

Il patto sociale o la legge definiscono i casi in cui si verifica il fallimento, tra questi citiamo la mancanza di soci accomandatari o accomandanti, casi nei quali è previsto un termine di sei mesi per ricostituire la pluralità di categoria dei soci.

Lo scioglimento deve essere formalizzato attraverso una decisione dei soci che nomineranno un liquidatore che provvederà a cancellare la SAS dal Registro delle imprese a liquidazione completata.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Buongiorno,

    Il mio commercialista, mi ha riferito, che per la costituzione di una s.a.s., in Emilia Romagna a Carpi (MO), devo anche partecipare ad alcuni corsi, per la sicurezza sul lavoro:
    – Antincendio;
    – antinfortunistica e primo soccorso.
    È esatto?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube