Diritto e Fisco | Articoli

Assegno di mantenimento ridotto se l’ex moglie è frivola

18 Febbraio 2012
Assegno di mantenimento ridotto se l’ex moglie è frivola

Il comportamento frivolo dell’ex moglie può giustificare la riduzione dell’assegno di mantenimento.

In caso di scioglimento del matrimonio, l’assegno di mantenimento elargito all’ex coniuge deve essere ridotto qualora questi conduca una vita frivola e mondana.

La legge [1] dispone che il giudice, nel quantificare l’assegno, deve considerare i seguenti parametri:

– la condizione dei coniugi

– le ragioni della decisione dei coniugi di porre fine al vincolo coniugale

– il contributo personale dato da ciascuno dei coniugi alla conduzione familiare e alla formazione del patrimonio di ciascuno o di quello comune

– il reddito di entrambi

Tenendo in considerazione i suddetti parametri, la Corte di Cassazione ha recentemente confermato [2] la riduzione dell’assegno di mantenimento che un uomo somministrava periodicamente all’ex moglie, a causa delle squilibrate abitudini di vita di quest’ultima.

La donna infatti, madre di due figli adolescenti, era assidua frequentatrici di locali notturni e incontrollabile bevitrice di bevande alcoliche.

La “ratio” della sentenza – come intuibile – risiede in ciò che l’ex consorte, sperperando l’assegno di mantenimento con la sua vita fatta di eccessi, finiva col beneficiarne indebitamente.


note

[1] Cass. sent. n. 28892 del 17 dicembre 2011.

[2] Art. 5 della legge n. 898 del 1970 in materia di scioglimento del matrimonio.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube