Business | Articoli

5XMille: al via le domande di iscrizione

2 Aprile 2016
5XMille: al via le domande di iscrizione

Il 5 per mille finanzia stabilmente le associazioni sportive, di volontariato, le ONLUS, le imprese sociali. Ecco come richiedere l’iscrizione.

Le ultime modifiche normative hanno portato l’Istituto del 5Xmille ad essere una forma di finanziamento stabile per il terzo settore. In ragione di ciò l’Agenzia ha predisposto una roadmap annuale attraverso la quale si può richiedere l’iscrizione e percepire il contributo per il 2016.

Come si presenta la domanda di iscrizione per il 5Xmille?

Attraverso i canali telematici dell’Agenzia, dunque Entratel e Fisconline è possibile fare domanda di iscrizione, seguendo le istruzioni e usando il software dedicato disponibile sul sito stesso.

Chi può presentare domanda di iscrizione per il 5 per mille?

La domanda di iscrizione può essere presentata da associazioni di volontariato e associazioni sportive dilettantistiche e molte altre strutture no profit. Ecco l’elenco completo:

  • le organizzazioni di volontariato di cui alla legge n. 266 del 1991;
  • le ONLUS di cui all’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997;
  • le cooperative sociali e i consorzi di cooperative sociali di cui alla legge n. 381 del 1991;
  • le associazioni e fondazioni di diritto privato che operano nei settori di cui all’art. 10, comma 1, lettera a), del D. Lgs. n. 460 del 1997;
  • le associazioni di promozione sociale, iscritte nei registri previsti dall’art. 7, commi 1, 2, 3 e 4 di cui alla legge n. 383 del 2000;
  • gli enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti accordi e intese, considerate Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997;
  • le associazioni di promozione sociale le cui finalità assistenziali sono riconosciute dal Ministero dell’Interno, considerate Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D.Lgs. 460 del 1997;
  • le organizzazioni non governative già riconosciute idonee ai sensi della legge n. 49 del 1987 alla data del 29 agosto 2014 e iscritte all’Anagrafe unica delle ONLUS su istanza delle stesse (art. 32, comma 7 della Legge n. 125 del 2014);
  • le associazioni e fondazioni di diritto privato che operano nei settori di cui all’art. 10, comma 1, lettera a), del D. Lgs. n. 460 del 1997.

Entro quando va presentata la domanda per il 5Xmille?

La domanda per il 5 per mille può essere presentata a partire dallo scorso 31 marzo 2016 ed entro il prossimo 9 maggio 2016 (il termine originariamente stabilito in giorno 7 maggio quest’anno cade di sabato).

Come si presenta la domanda di iscrizione al 5 per mille?

La domanda di iscrizione al 5Xmille si può presentare online tramite il sito dell’agenzia, inoltre è necessario trasmettere una dichiarazione dell’atto di notorietà che attesti la condizione della struttura rappresentata. Mentre per tutti gli enti si può presentare all’agenzia delle entrate, nel caso delle associazioni sportive essa deve essere presentata presso il CONI. I modelli di dichiarazione sono resi disponibili dall’agenzia.

Qual è la procedura di valutazione per avere il 5xmille?

Non esiste un vero e proprio processo di valutazione per poter risultare iscritti tra i potenziali beneficiari del 5 per mille, si tratta piuttosto di un percorso di accreditamento formale al termine del quale l’associazione risulta iscritta e i fondi possono essere destinati dai contribuenti.

Perché ciò sia possibile anche per la dichiarazione 2016, dunque con riferimento ai redditi relativi al 2015, il processo segue le tappe qui descritte:

  • 9 maggio: termine ultimo per la presentazione delle domande all’agenzia delle entrate [1]
  • 14 maggio: pubblicazione degli enti di volontariato e delle associazioni iscritte al beneficio
  • 20 maggio: termine per la presentazione all’agenzia delle istanze di correzione degli eventuali errori di iscrizione
  • 25 maggio: pubblicazione degli elenchi aggiornati
  • 30 giugno: termine ultimo per l’invio delle dichiarazioni sostitutive all’agenzia delle entrate, e al CONI (a seconda della competenza)
  • 30 settembre: termine per la regolarizzazione della domanda di iscrizione o delle successive integrazioni documentali.

note

[1] Il termine citato è stato prorogato dall’art. 3 del DPCM del 20 aprile 2012


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube