Business | Articoli

Guida all’impresa: come si costituisce una SRL a 1 euro?

6 Aprile 2016 | Autore:
Guida all’impresa: come si costituisce una SRL a 1 euro?

La guida alla costituzione della SRLS, il modello di statuto e gli obblighi previsti per gli imprenditori che intendono costituirsi in società a costi ridotti.

La costituzione delle SRL a 1 euro è stata oggetto di numerose modifiche in un periodo di tempo molto breve. Nata nel 2012, con la disciplina (della quale vi daremo conto nei successivi paragrafi) ha abrogato nel 2013 la SRL a Capitale Ridotto riconducendola alla disciplina della SRL Semplificata e unificando di fatto quelle che generalmente vengono definite SRL a un euro. I costi dunque restano ridotti, ma ci sono alcune variazioni operative derivanti dalla disciplina precedente. Vediamo l’evoluzione storica e l’attuale normativa, per poi darvi un modello di atto costitutivo nella nostra sezione in pratica.

Cosa era la SRLCR?

Nata come prosecuzione naturale della SRLS – Società a Responsabilità Limitata Semplificata, dedicata a persone con un’età minore di 35 anni – la SRLCR ovvero SRL a Capitale Ridotto, normata nel 2012 [1] offriva agli aspiranti imprenditori ultratrentacinquenni la possibilità di aprire un’azienda riducendo al minimo i costi iniziali.

La caratteristica principale delle SRLCR era che esse dovevano avere un capitale minimo di un euro e inferiore a 10mila euro.

Chi poteva costituire una SRLCR?

Le SRLCR potevano essere costituite solo da persone fisiche sia con un atto unilaterale sia con contratto plurilaterale.

I soggetti che costituivano la SRLCR non potevano avere un’età inferiore ai 35 anni alla data di costituzione (altrimenti sarebbero dovuti rientrare nella SRL semplificata).

Qual era il capitale previsto per la SRL a Capitale Ridotto?

Una SRL a capitale ridotto doveva avere un capitale sociale compreso tra 1 e 9.999 euro come accennato, da corrispondere in denaro (non venivano dunque ammessi conferimenti in servizi o in natura). Il conferimento doveva essere per il totale della cifra concordata (a differenza di quanto succede per l’SRL).

L’Atto costitutivo della SRLCR

La SRL a Capitale ridotto poteva essere costituita sia con un contratto sia con un atto unilaterale dei soci. L’atto costitutivo, nel caso della SRLCR non era uno standard per come previsto invece nella SRL Semplificata.

Amministratori nella SRL a Capitale Ridotto

Le SRL a Capitale Ridotto dovevano essere necessariamente amministrate da persone fisiche che nel caso della SRLCR potevano anche non essere soci della compagine. Come accade per ogni SRL ordinaria dunque si apriva la strada a management esterni.

Qual è la differenza tra SRLS e SRLCR

La differenza fondamentale tra la SRL a capitale Ridotto e la SRL Semplificata era l’età dei soci che nel caso della semplificata doveva essere al di sotto dei 35 anni, ciò è confermato dal fatto che quando in una SRLS i soci raggiungevano l’età limite essa si trasformava in una SRLCR.

Dal 2013 ha semplificato la disciplina sulle società a responsabilità limitata semplificata [2] riconducendo di fatto all’interno di questa disciplina anche le SRLCR.

Chi può costituire SRL a 1 euro?

Con la nuova formulazione, da giugno 2013 possono costituire una Srls – o la cosiddetta SRL a un euro – le persone fisiche di ogni età, con capitale sociale minimo di un euro e fino a massimo 10mila (che è invece la quota minima per la Srl tradizionale), a partire dal modello di Statuto standard che, almeno in termini di clausole minime essenziali, non può essere oggetto di modifiche.

E’ possibile aprire una SRLS Unipersonale?

La costituzione di una SRLa un eurounipersonale è permessa. La costituzione può essere attivata sia con atto pubblico sia con atto unilaterale.

Che spese ci sono per costituire una SRLS?

Le SRLS non devono diritti notarili per la redazione dell’atto costitutivo e l’iscrizione al registro delle imprese, tuttavia il notaio deve verificare i requisiti dei soci e iscrivere l’atto nel registro, di conseguenza le spese per la consulenza saranno dovuti.

Amministrazione nella SRLS

Dall’abrogazione intervenuta nel 2013, della quale abbiamo detto, l’obbligo di amministrazione da parte dei soci è stato eliminato, in questo senso viene inglobata la disciplina già presente nella SRLCR e si rende possibile l’amministrazione da parte di manager esterni.

Statuto e atto costitutivo della SRL Semplificata

Nella SRL Semplificata come detto non sono dovuti diritti notarili per la redazione dell’atto costitutivo. La ragione per tale riduzione è che l’atto costitutivo è standardizzato. Ne trovate il modello nella nostra sezione in pratica.

L’atto deve prevedere almeno queste informazioni:

  • luogo e data di sottoscrizione dell’atto;
  • anagrafica di ciascun socio;
  • denominazione sociale con indicazione di Srl semplificata;
  • comune in cui è localizzata la sede societaria (ed eventuali sede secondarie);
  • attività oggetto sociale, come da art. 2463, co. 2, n. 3), c.c.);
  • ammontare del capitale sociale (di almeno € 1,00 e inferiore a € 10.000,00) sottoscritto e interamente versato con conferimento in denaro all’organo amministrativo alla data della costituzione, con conferimento in denaro;
  • quota di partecipazione di ogni socio, come da art. 2463, co. 2, n. 6), c.c.;
  • elenco affidatari dell’amministrazione societaria ed eventuale incaricato della revisione legale dei conti, come da art. 2463, co. 2, n. 8, c.c.;
  • norme su funzionamento della società, amministrazione e rappresentanza, come da art. 2463, co. 2, n. 7), c.c.

Le modifiche dello statuto sono possibili ma devono rispondere alle specifiche esigenze previste dal MISE [3].


MODELLO ATTO COSTITUTIVO STANDARD

PER LE SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA SEMPLIFICATA

[Redatto in conformità a quanto previsto dall’Allegato 1 al DECRETO 23 giugno 2012, n. 138, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 189 del 14-8-2012.]

(art. 1, comma 1)

L’anno ………., il giorno ………. del mese di ………. in ……….,

innanzi a me ………. notaio in ………. con sede in ……….

è/sono presente/i il/i signore/i ………. cognome, nome, data, luogo di nascita, domicilio,

cittadinanza), della cui identità personale ed età anagrafica io notaio sono certo.

1. Il/I comparente/i costituisce/costituiscono, ai sensi dell’articolo 2463-bis del codice civile, una

società a responsabilità limitata semplificata sotto la denominazione “………. società a responsabilità

limitata semplificata”, con sede in ………. (indicazione di eventuali sedi secondarie).

2. La società ha per oggetto le seguenti attività: ……….

3. Il capitale sociale ammonta ad € ………. e viene sottoscritto nel modo seguente:

il Signor/la Signora ………. sottoscrive una quota del valore nominale di € ………. pari al ………

percento del capitale.

4. E’ vietato il trasferimento delle quote, per atto tra vivi, a persone che abbiano compiuto i

trentacinque anni di età alla data della cessione trasferimento e l’eventuale atto è conseguentemente

nullo.

5. L’amministrazione della società è affidata a uno o più soci scelti con decisione dei soci.

6. Viene/vengono nominato/i amministratore/i il/i signori: ………. (eventuale specificazione del

ruolo svolto nell’ambito del consiglio d’amministrazione), il quale/i quali presente/i accetta/no

dichiarando non sussistere a proprio/loro carico cause di decadenza o di ineleggibilità ad

amministratore della società.

7. All’organo di amministrazione spetta la rappresentanza generale della società.

8. L’assemblea dei soci, ove sia richiesta deliberazione assembleare per la decisione dei soci, è

presieduta dall’amministratore unico o dal presidente del consiglio di amministrazione.

9. I soci dichiarano che conferimenti sono stati eseguiti nel modo seguente:

Il signor/la signora ……… ha versato all’organo amministrativo, che ne rilascia ampia e liberatoria

quietanza, la somma di € ………. a mezzo di ………. .

L’organo amministrativo dichiara di aver ricevuto la predetta somma ed attesta che il capitale sociale

è interamente versato.

10. Il presente atto, per espressa previsione di legge, è esente da diritto di bollo e di segreteria e non

sono dovuti onorari notarili.

Richiesto, io notaio ho ricevuto il presente atto, scritto con mezzi elettronici da persona di mia fiducia

e composto di ………. fogli per ………. intere facciate e parte fin qui, da me letto alla/e parte/i che

lo ha/hanno approvato e sottoscritto alle ore…..……

Firma dei comparenti

Firma del notaio

note

[1] Art. 44, D.L. 22 giugno 2012, n. 83 (G.U. 26 giugno 2012, n. 147, S.O. n. 129), convertito in L. 7 agosto 2012, n. 134 (G.U. n. 187 del 11-8-2012 – Suppl. Ordinario n.171)

[2] art. 2463-bis c.c. – introdotto dall’art. 3 D.L. 1/12, conv. con L. 27/12 – modificato dall’art. 9, c. 13, D.L. 76/13

[3] nota n. 6404  del 15 gennaio 2014


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Salve potete darmi informazioni ho un po’ di cartelle non pagate vorrei aprire una Srl con il minimo indispensabile ma chiaramente non posso intestarmi nessuna quota ma devo solo fare l’amministratore mi date un consiglio su quale aprire per non incorrere in ulteriori problemi grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube