Business | Articoli

Partono gli incentivi trasporto merci

29 Marzo 2013 | Autore:
Partono gli incentivi trasporto merci

Agevolazioni sino al 60% su tutto il territorio nazionale – Scadenza 31 gennaio 2014 

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti renderà note a breve, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto, le modalità di erogazione degli incentivi per l’anno 2014, destinati agli investimenti e alle iniziative imprenditoriali nel settore dell’autotrasporto merci.

 

Chi può partecipare?

Beneficiari delle agevolazioni sono le imprese di autotrasporto di merci, anche in forma aggregata, di qualsiasi dimensione e attive sul territorio italiano, in regola con i requisiti di iscrizione alRegistro Elettronico Nazionale ovvero, relativamente alle imprese che esercitano esclusivamente con veicoli di massa complessiva fino a 1,5 tonnellate, all’Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.

Cosa viene finanziato?

Sono incentivabili gli interventi – da concludersi entro il 31 dicembre 2013 – che prevedono:

Acquisizione anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli industriali “pesanti”, (a pieno carico pari o superiore a 11,5 tonnellate, euro 4)

Acquisizione, anche tramite locazione finanziaria, di un nuovo rimorchio o semirimorchio

Acquisizione, anche mediante locazione finanziaria di beni capitali destinati al trasporto intermodale (combinato strada-mare e strada-ferrovia)

Realizzazione, anche in forma aggregata, di progetti di investimento per l’ammodernamento tecnologico per maggiori livelli di sicurezza e a migliori standard ambientali, fra i quali meccanismi elettronici che registrano l’attività del veicolo;

Investimenti finalizzati all’elaborazione ed attuazione, in forma aggregata, di progetti finalizzati allo sviluppo e all’incremento della competitività.

 

Quanto viene finanziato?

Le agevolazioni sono differenziate a seconda del tipo di investimento:

Acquisizione di autoveicoli industriali “pesanti”,  l’importo del contributo é pari a 7mila euro.

Acquisizione di un nuovo rimorchio o semirimorchio; beni capitali destinati al trasporto intermodale; realizzazione di progetti di investimento per l’ammodernamento tecnologico per la sicurezza e l’ambiente  viene finanziato il 20% dell’intero costo di acquisizione (per nuovo rimorchio o semirimorchio, il contributo è aumentato al 25%  se dotato di sistemi di controllo elettronico della stabilità).

 

Progetti per lo sviluppo e l’incremento della competitività, il 50% dei costi ammissibili, (consulenza esterna e realizzazione delle nuove strutture societarie).

Le intensità d’aiuto sono maggiorate del 10% in caso di piccole e medie imprese.

Presentazione della domanda

Le domande devono essere presentate, esclusivamente ad avvenuta realizzazione dell’investimento, a partire dalla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, ed entro il 31 gennaio 2014 – salvo esaurimento delle risorse disponibili – tramite consegna manuale o raccomandata A/R, al seguente indirizzo:

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Dipartimento dei Trasporti Terrestri
Direzione Generale per il Trasporto Stradale e per l’Intermodalità
Via Giuseppe Caraci, 36
00157 Roma

Info

Per consultare il bando, ottenere ulteriori informazioni e una consulenza nella compilazione potete contattarci cliccando sui banner sotto l’articolo.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube