Business | Articoli

Tende da sole, persiane, veneziane: spesa detraibile

22 Aprile 2016
Tende da sole, persiane, veneziane: spesa detraibile


Possibile detrarre dalle tasse le tende da sole, le persiane, le tapparelle, le veneziane: ecco come fare e quali tende e veneziane sono ammissibili

Con la Legge di Stabilità 2016 l’Ecobonus del 65% sulle spese effettuate per interventi di risparmio energetico è stato prolungato sino al prossimo 31 dicembre.

L’agevolazione prevista ha un massimale di detrazione di 60mila euro, che corrisponde ad una fornitura massima pari a 92mila euro posa in opera inclusa. Come abbiamo avuto modo di specificare nei nostri approfondimenti (vedi tra gli altri Come pagare meno tasse: alcuni consigli) le spese effettuate devono essere sostenute in un arco di tempo che va dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 e godono di una detrazione spalmata su 10 anni di contribuzione.

 

 

Bonus tende da sole: come funziona?

Il bonus prevede la possibilità di una detrazione: “Per l’acquisto e la posa in opera delle schermature solari di cui all’allegato M al Decreto legislativo 29 Dicembre 2006 n.311, sostenute dal 1 Gennaio 2016 al 31 Dicembre 2016, fino a un valore massimo della detrazione di 60.000 euro.

Possono usufruire della detrazione fiscale i seguenti contribuenti:

 

  • gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale;
  • le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
  • i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali;
  • gli inquilini;
  • i titolari di diritto reale sull’immobile;
  • coloro che hanno l’immobile in comodato;
  • i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
  • i familiari conviventi con il possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento che sostengono le spese per la realizzazione dei lavori;
  • le associazioni tra professionisti.

Quali tende sono ammissibili ad agevolazione?

Perché siano ammissibili ad agevolazione le tende da sole e le schermature solari devono rispettare quanto previsto dalla normativa [1]: “sono schermature solari i sistemi che, applicati all’esterno di una superficie vetrata trasparente permettono una modulazione variabile e controllata dei parametri energetici e ottico luminosi in risposta alle sollecitazioni solari”.

In particolare fanno riferimento ai requisiti richiamati dalla normativa i dispositivi afferenti 3 norme specifiche (delle quali vi diamo evidenza in nota):

  • tende da sole, pergole, tende per lucernari, tende per serre, tende a bracci, tende per facciate, tenda da facciata a rullo, tende a veranda, tende a pergola, cappottine, zanzariere e tende antinsetto, schermi solari mobili [2];
  • veneziane esterne in alluminio, frangisole, chiusure oscuranti, persiane, scuri, tapparelle, ecc. [3];
  • rulli avvolgibili, veneziane, plissettate, sistemi winter garden, skylighter, verticali [4].

Restano invece escluse dall’agevolazione le tende decorative.


note

[1] D.L. 311 del 29/12/2006, allegato M

[2] Normativa EN 13561

[3] Normativa EN 13659

[4] Normativa EN 13120


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube