Diritto e Fisco | Articoli

“Girare la canna” da oggi è reato

23 Febbraio 2012 | Autore:
“Girare la canna” da oggi è reato

Cassazione: è reato acquistare droga da consumare in gruppo.

L’acquisto di droga per poterla consumare in gruppo è, da oggi, reato. In altre parole, colui che compra stupefacenti anche per conto di altri, con i quali intende successivamente consumare la sostanza, è punito con il codice penale.

Lo ha stabilito la Cassazione [1] che così ha capovolto il proprio precedente orientamento. Le recenti modifiche legislative [2], infatti, consentono l’acquisto della droga solo per uso “esclusivamente personale”, e non – come in passato – per “uso personale”.

L’aggiunta dell’avverbio “esclusivamente” giustificherebbe– secondo i giudici – un’interpretazione più rigorosa e restrittiva della norma. Sicché non rientra più – come invece in passato – nell’ipotesi di “uso esclusivamente personale” il cosiddetto “uso di gruppo”. A rigore, infatti, l’acquisto per il gruppo implica che la droga non sia destinata solo e soltanto all’acquirente, ma anche ad altre persone.

Un’interpretazione assai formalistica della nuova norma, quella data dalla Cassazione.

 

 


note

[1] Cass. sent. n. 6374 del 16.02.2012.

[2] La legge n. 49/2006 c.d. Fini-Giovanardi che ha modificato il DPR n. 309 del 1990, art. 73, comma 1 bis.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube