Diritto e Fisco | Articoli

Il medico deve sempre accertarsi che la clinica sia idonea

3 febbraio 2015


Il medico deve sempre accertarsi che la clinica sia idonea

> Diritto e Fisco Pubblicato il 3 febbraio 2015



Responsabilità professionale medica: anche se il sanitario non ha un rapporto di lavoro o di collaborazione resta responsabile per la scelta della struttura.

Prima di operare un paziente in una clinica, il medico deve sempre accertarsi dell’idoneità di quest’ultima per l’intervento richiesto: diversamente, ne è personalmente responsabile, anche se non ha alcun rapporto di subordinazione o di collaborazione con la clinica stessa.

A dirlo è la Cassazione con una recente sentenza [1].

Esiste, infatti un collegamento tra i due contratti:

– quello tra medico e paziente da un lato (comportante l’obbligo di espletamento dell’attività professionale in modo abile e diligente);

– e quello tra paziente e casa di cura dall’altro (comportante la prestazione di servizi accessori di natura alberghiera, di natura infermieristica ovvero aventi a oggetto la concessione in godimento di macchinari sanitari, di attrezzi e di strutture edilizie specificamente destinate allo svolgimento di attività terapeutiche e/o chirurgiche).

Nell’ambito del primo contratto, quello tra paziente e medico, è compito di quest’ultimo accertarsi preventivamente che la casa di cura dove si appresta a operare il malato sia idonea, sotto ogni profilo, a offrire ogni garanzia per il sicuro e ottimale espletamento della propria attività.

Dall’altro lato, la casa di cura deve vigilare che chi si avvale della sua organizzazione, e quindi il medico anche esterno (non legato ad essa da alcun vincolo di stabile collaborazione lavorativa) sia abilitato all’esercizio della professione medica, in generale, e, in particolare, al compimento della specifica prestazione richiesta nel caso concreto.

note

[1] Cass. sent. n. 280 del 13.01.2015.

Autore immagine: 123rf com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI