Diritto e Fisco | Articoli

“Ah! Quanto è buono il caffè”, ma attenti al licenziamento

27 Febbraio 2012
“Ah! Quanto è buono il caffè”, ma attenti al licenziamento

Legittimo il licenziamento del dipendente che si allontana spesso dal luogo di lavoro per andare al bar.

Licenziato per un caffè: potrebbe apparire una sanzione eccessiva; tuttavia – secondo la Cassazione [1] – il comportamento del dipendente che abbandoni il posto di lavoro, senza motivo, per andare al bar lede irrimediabilmente il rapporto di fiducia che lo lega al datore di lavoro, legittimando quest’ultimo al suo licenziamento.

Una tesi che non era stata sposata dalla Corte di Appello di L’Aquila nel precedente grado di giudizio, ma che tuttavia ha poi trovato, nei giudici della Suprema Corte, la sua affermazione finale e più autorevole.

In realtà, una lettura sommaria di questa sentenza potrebbe far apparire troppo rigoroso l’orientamento dei giudici. Ma, andando a spulciare tra le carte del giudizio, si scopre invece che il lavoratore era già stato oggetto di diverse contestazioni disciplinari, tutte da lui non contestate. Non rileva neanche – sempre secondo la Corte – che tali sanzioni gli fossero state contestate oltre due anni prima: il termine dei due anni, infatti, rileva solo ai fini della recidiva, ma non impedisce invece al giudice una valutazione complessiva della condotta del dipendente.


note

[1] Cass. sent. 2870 del 24.02.2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube