Esame avvocato: ancora 2 anni coi codici commentati

5 febbraio 2015


Esame avvocato: ancora 2 anni coi codici commentati

> Diritto e Fisco Pubblicato il 5 febbraio 2015



Praticanti: prorogata l’entrata in vigore delle nuove regole.

Ieri la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha approvato un emendamento al decreto legge Milleproroghe che ha posticipato l’entrata in vigore delle nuove regole sugli esami per l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Tra le conseguenze più importanti – e sperate – figura la possibilità di usare, ancora per due anni, i codici commentati.

Un aiuto inaspettato per gli aspiranti avvocati: l’emendamento è intervenuto direttamente sulla legge che regola l’ordinamento forense [1] disponendo una modifica tanto concisa quanto determinante: l’effetto è una proroga della disciplina transitoria [2] che, da due anni, passa così a quattro.

La legge del 2012 aveva inizialmente previsto un “periodo intermedio” prima dell’entrata in vigore delle nuove regole, sancendo che, per i primi 2 anni dalla data di entrata in vigore della riforma, le modalità di esame sarebbero state quelle previste dalle norme previgenti.

Risultato: i giovani che si presenteranno presso le sedi indicate per gli esami scritti di abilitazione alla professione forense potranno portare con sé i codici commentati per altre due sessioni: quella del dicembre 2015 e quella del dicembre 2016.

note

[1] L. n. 247/2012.

[2] Art. 2 bis.

[3] L. n. 247/2012 art. 49.

Autore immagine: 123rf com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI