Nuovo concorso nell’Arma dei carabinieri per la nomina di 8 Tenenti

6 Febbraio 2015 | Autore:
Nuovo concorso nell’Arma dei carabinieri per la nomina di 8 Tenenti

L’Arma dei carabinieri ha indetto un nuovo concorso per nominare 8 Tenenti in servizio permanente nel ruolo tecnico – logistico.

I posti disponibili sono ripartiti per specialità: 4 per specialità psicologia, e per specialità sanità – medicina e 1 per specialità telematica – specializzazione informatica.

Le domande devono essere compilate e inviate online entro il termine perentorio di 30 giorni a decorrere da quello successivo alla pubblicazione del concorso nella Gazzetta Ufficiale che è oggi. Tutto il materiale necessario è reperibile sul sito www.carabinieri.it nell’area concorsi.

Degli 8 posti a disposizione 2 sono riservati agli Ufficiali in Ferma Prefissata che abbiano prestato, alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, almeno diciotto mesi di servizio, agli Ufficiali di Complemento e agli Ufficiali delle Forze di Completamento, che hanno prestato servizio senza demerito nell’Arma dei Carabinieri.

Altri 2 posti, invece, sono riservati al coniuge e ai figli del personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio.

Per la specialità psicologia i candidati devono essere in possesso di laurea magistrale in psicologia e dell’abilitazione all’esercizio della professione di psicologo.

Per la specialità sanità/medicina, invece, è richiesta la laurea in medicina e chirurgia e il conseguimento del diploma di abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo.

Per la specialità telematica/specializzazione informatica, infine, è richiesta la laurea magistrale in informatica, ingegneria informatica, ingegneria elettronica, ingegneria delle telecomunicazioni o ingegneria gestionale.

È possibile reperire tutto il materiale relativo al concorso recandosi qui.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube