Business | Articoli

Fattura elettronica gratis tra privati: tutti i vantaggi per i contribuenti

26 Aprile 2016 | Autore:
Fattura elettronica gratis tra privati: tutti i vantaggi per i contribuenti

Parte il sistema di fatturazione elettronica anche tra privati. E sarà gratis. Ecco come fare e tutte le agevolazioni previste.

Il sistema di fatturazione elettronica come è noto è già esistente ed è obbligatorio. Sino ad oggi, tuttavia, questo metodo è stato difatti utilizzato solo per le transazioni per servizi fruiti dalla pubblica amministrazione.

Ma c’è in atto un importante cambiamento che permetterà anche alle imprese e ai professionisti di operare in regime di fattura elettronica e senza spendere un euro. Vediamo di cosa si tratta.

Fatturazione elettronica tra privati: gratis da luglio

Il sistema è stato concepito da SOGEI la Società in-house del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) e permette di rendere gratuito l’uso del sistema di interscambio che permette la trasmissione delle fatture elettroniche.

Il cambiamento prospettato dall’1/07/2016 prevede che il Sistema di interscambio SDI – il medesimo già utilizzato dalle imprese e dalle amminsitrazioni pubbliche attraverso alcuni gestori privati – venga esteso a tutti i contribuenti e sia facilmente utilizzabile anche da mobile.

Si prevede difatti anche il lancio di un’app specifica dell’Agenzia delle entrate che renda possibile fatturare anche in mobilità e in tutta sicurezza.

La fatturazione sarà operativa a partire dal 1/01/2017.

Chi sarà obbligato alla fatturazione elettronica?

Ancora l’obbligo per la fatturazione elettronica non sarà esteso a tutti [1], dal 2017 sarà difatti “possibile” per i privati e sarà invece obbligatoria per chi vende, invece, prodotti attraverso distributori automatici.

Tuttavia, la ratio dell’estensione del sistema anche alle transazioni tra privati è dal punto di vista del governo quello di tracciare il più possibile le operazioni economiche, dunque si prevede che dopo un primo periodo in cui l’uso della fattura elettronica sarà facoltativo, esso possa diventare presto obbligatorio.

Per la stessa ragione, ovvero l’implementazione del controllo, a partire dal 2017 si opterà per un regime di fiscalità agevolata per chi volesse utilizzare la fattura elettronica. Vediamo in cosa consiste.

Agevolazioni fiscali per i privati che usano la fattura elettronica

Sono previste delle agevolazioni fiscali per chi da privato decidesse di usare la fattura elettronica anche verso altri privati. Si tratta di una serie di agevolazioni di tipo procedurale, in particolare:

  • Esclusione dalla trasmissione delle transazioni attraverso lo spesometro;
  • Esclusione dalla trasmissione delle comunicazioni operazioni blacklist;
  • Esclusione dalla trasmissione degli acquisti effettuati da operatori di San Marino;
  • Esclusione dalla trasmissione dei modelli Intrastat;
  • Esclusione dalla trasmissione dei contratti stipulati dalle società di leasing;
  • Diritto a ricevere rimborsi entro i 3 mesi successivi alla presentazione della dichiarazione;
  • Verifiche e controlli e accertamenti fiscali ridotti ad 1 anno (se si opta anche per la garanzia della tracciabilità dei pagamenti);
  • Esonero dall’obbligo di apposizione del visto di conformità;
  • Esonero dall’obbligo di registrare le fatture emesse e gli acquisti nell’apposito registro.

note

[1] DL 127/2015


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube