Classi di merito rc-auto: cosa cambia

19 febbraio 2015


Classi di merito rc-auto: cosa cambia

> Diritto e Fisco Pubblicato il 19 febbraio 2015



Ddl Concorrenza: assicurazioni obbligate a fornire stesse condizioni anche a chi stipula un contratto nuovo.

Ancora le assicurazioni, e i cartelli ai danni del consumatore, nel mirino del Governo. Nel disengo di legge “Concorrenza” che verrà discusso tra poche ore, non trovano spazio solo per i nuovi meccanismi rivolti a garantire sconti sulle polizze (leggi “Assicurazioni: 6 modi per ottenere i nuovi sconti”). C’è posto anche per le famigerate classi di merito, nelle pieghe delle quali, spesso, le compagnie speculano per giustificare gli aumenti di premio.

Così, nell’articolato che potrebbe, a breve, diventare il nuovo decreto legge di modifica del codice delle assicurazioni [1] si legge una norma di cui i media, ancora, non hanno avuto modo di parlare. In particolare viene inserita una disposizione in virtù della quale l’assicurazione non potrà più discriminare i consumatori in funzione della durata del rapporto (ossia del contratto di polizza). In buona sostanza, la compagnia dovrà garantire, nell’ambito della classe di merito, le condizioni di premio assegnate agli assicurati aventi le stesse caratteristiche di rischio del soggetto che stipula il nuovo contratto.

Per cui non potrà essere garantito un premio più basso al cliente “di vecchia data”, a discapito, invece, di quello nuovo. E questo anche per garantire la “mobilità” degli assicurati da una compagnia a un’altra, senza che ciò possa incidere negativamente sulla loro classe di merito.

Non solo. Chi sceglierà di installare la scatola nera sul proprio veicolo (secondo quanto spiegato qui) e, in caso di sinistro, l’esame delle registrazioni rivelerà la sua responsabilità, al momento dell’applicazione del malus sulla classe di rischio riceverà comunque un trattamento di favore rispetto a chi non ha invece installato la scatola nera.

Infatti – si legge nella bozza di decreto –in caso di responsabilità per l’incidente stradale, le variazioni peggiorative apportate alla classe di merito e i conseguenti incrementi del premio per gli assicurati che hanno esercitato la facoltà di installare la scatola nera devono essere inferiori rispetto a quelli applicati normalmente.

note

[1] Art. 134 del codice delle Assicurazioni private.

Autore immagine: 123rf com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI