Business | Articoli

Bonus famiglie numerose al via: 500 euro dall’INPS

2 Maggio 2016
Bonus famiglie numerose al via: 500 euro dall’INPS

Entra in vigore la misura di sostegno per i nuclei familiari più larghi: ecco come ottenerlo e quali sono i requisiti.

Con la pubblicazione del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dello scorso dicembre [1], arriva finalmente il “Bonus famiglie numerose”, precedentemente istituito dalla legge di Stabilità 2015. Vediamo i dettagli di questo bonus.

A chi spetta il Bonus famiglie numerose?

Il Bonus famiglie numerose viene erogato a favore delle famiglie che abbiano un numero di figli minori pari o superiore a quattro. L’agevolazione consiste in un bonus di 500 euro. Per ottenere il bonus è necessario che la famiglia sia in possesso di un Indicatore di Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore a 8.500 euro annui. Per effettuare un ISEE corrente potete consultare il nostro approfondimento.

Il bonus può essere erogato anche in presenza di un quarto figlio nato nel 2015. Se inoltre, la presenza nel nucleo familiare del quarto figlio minorenne non dovesse essere  mantenuta per tutto l’anno (il quarto figlio ad esempio compie 18 anni nel corso dell’anno), allora il sostegno dell’assegno da parte dell’INPS, sarà erogato in relazione al numero dei mesi per i quali il requisito risulti idoneo, tenendo presente che la porzione di mese sarà conteggiata comunque interamente.

Come fare domanda per il bonus INPS famiglie numerose?

Per effettuare domanda per il bonus INPS famiglie numerose, bisogna utilizzare il medesimo format che viene usato per richiedere l’assegno al nucleo familiare con tre figli minori. Per i quarti figli nati nel 2015 non sarà necessario ripresentare un’ulteriore domanda, l’INPS dovrà difatti incrociare i dati della dichiarazione già effettuata con la nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica, che essendo scaduta nel gennaio scorso sarà stata ad oggi già ripresentata per le famiglie a basso reddito.

A seguito della presentazione della domanda si avrà accesso ad entrambe le misure di sostegno alla famiglia.

Quanto durano i bonus famiglie?

Annualmente, in base agli andamenti dei prezzi e di conseguenza all’aumentare del costo della vita, vengono stabiliti gli importi massimi e i requisiti di reddito per rientrare nell’agevolazione. Come è ormai noto il nostro Paese in questo periodo registra una riduzione dei prezzi, cioè non c’è inflazione, di conseguenza i parametri per il 2016 rimangono quelli validi nel 2015.

Per l’anno corrente, in particolare, il valore massimo dell’assegno per il nucleo familiare, riservato a famiglie con almeno 3 figli minori, ammonterà a 141,30 euro al mese per un periodo di 13 mensilità, a condizione che l’ISEE non superi gli 8.555,99 euro; il bonus famiglie numerose si aggiungerà all’importo dell’assegno familiare con una cifra di 500 euro una tantum.


note

[1] DPCM del 24/12/2015, GU n. 35/2016


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube